“Gli edifici medievali di salita sant’Antonio” | di Carmela Rizzuti

0
338
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Dietro la chiesa di San Matteo ci sono tre edifici medievali, in stato di abbandono da decenni ma con un alto valore di architettura trecentesca infatti sono situati lungo un’arteria medievale di grande valore storico. La strada era un antico percorso delle mura puniche della città trasformato in una importante arteria stradale durante la dominazione musulmana.

Questi tre edifici contigui, conosciute come “Casa del beneficiale di San Matteo” sono di proprietà della Curia da molti secoli in uso ai chierici di San Matteo, ma prima di passare di proprietà della Curia erano state innalzate da importanti famiglie, nel SEC. XVI erano di proprietà della famiglia Agnello che poi passò alla compagnia dei Miseremini, che fece edificare la chiesa di S. Matteo.

Le tre case hanno caratteristiche diverse e molto particolari: quella più ad est presenta tre bifore che svettano da una fascia marcapiano in pietra elegantemente decorata con motivi antropomorfi e fitomorfi. La casa di mezzo è una casa-torre con un’alta finestra con ghiera a zig zag sempre in pietra, mentre la terza casa presenta tre grandi finestroni ad arco acuto con tondo centrale. Queste particolarità sono uniche in città, segno dell’importanza dei committenti che verosimilmente erano ricchi commercianti collegati ai traffici portuali con le Repubbliche marinare dell’epoca. Costituiscono una rara e insostituibile testimonianza dell’età medievale della città di Palermo.

Gli edifici sono stati formalmente dichiarati di interesse culturale grazie a un lungo lavoro di valutazione svolto nel suo insieme storico e artistico dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Palermo ma attualmente non si è trovato un finanziamento. Nel 2012 un gruppo di tecnici, restauratori e cittadini hanno creato un gruppo su Facebook  “SALVIAMO le CASE MEDIEVALI di PALERMO (salita S. Antonio)” ove hanno attirato l’attenzione ad alcuni studiosi internazionali e attualmente è stata creata una raccolta firme dall’amministratore del gruppo Beppe Costantino su:

http://chng.it/wdcQhKC7FK.

Carmela Rizzuti

http://www.carmelarizzuti.net/

https://www.facebook.com/carmela.rizzuti

https://www.instagram.com/artphcr/