“Premio Flaiano” | di Aurora d’Errico

0
351
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole

È questa una delle citazioni del grande Ennio Flaiano, di origine pescarese, (1910-1972), scrittore, sceneggiatore, giornalista per diverse testate tra cui “Il Mondo”, “Oggi”, “Il Corriere della Sera”, oltre ad aver collaborato ad alcune importanti sceneggiature di Fellini in “La Strada”, “La Dolce vita”. Tra i suoi libri più famosi: “La solitudine del Satiro”, “Diario degli Errori”, “Tempo di uccidere”, ”Il gioco e il massacro”.  Proprio in suo onore, nella città di Pescara, nel 1973, fu istituito “Il Premio Flaiano”, ( voluto da Edoardo Tiboni, che ha diretto la sede Rai per l’Abruzzo e Molise ed è stato con Flaiano fra i fondatori della Società nel Teatro e della Musica), diventando uno dei premi più ambiti della cultura, della radio, della televisione e del teatro. Quest’anno è alla sua 47^ edizione ed è la prima manifestazione culturale in Italia dopo il “confinamento” dovuto al Coronavirus. Si terrà al Teatro Monumento D’Annunzio dal 27 al 3 luglio e si concluderà con la serata del 5 luglio dove ci sarà la consegna dei relativi premi. Molti gli ospiti premiati, tra cui: Javier Cercas Mena ( Super Flaiano Internazionale di letteratura alla carriera), Carlo Verdelli (Premio alla carriera),  Helen Mirren (Premio alla carriera), Pierfrancesco Favino (Premio interpretazione), Paola Quattrini (Premio alla carriera), Licia Colò( Premio miglior programma culturale), Daniele Pecci ( Premio interpretazione dello spettacolo), Luca Barbarossa (Premio Miglior programma radio), Lorella Cuccarini ( Premio al Musical), Alessandro Longobardi (Premio Speciale per il lavoro di promozione del genere musical).

Aurora d’Errico

 

Previous articleLa storia del Piano Jazz sulla Brass Webtv | Darius Plays The Music Of Dave Brubeck Quartet
Next article“L’Opera dei Pupi: la rinascita dopo il covid”| di Giusy Pellegrino
Aurora d'Errico
Affascinata del sapere fin da piccola, tanto che all’età di quattro anni e mezzo sapeva già leggere e scrivere, grazie alla vasta biblioteca paterna, si è sempre “cibata” di numerosi libri di ogni genere per cercare di soddisfare quella sete di conoscenza che ha rappresentato per lei il motore dominante di tutta la sua vita. Laureata in Giurisprudenza, Avvocato e Scrittrice, Master in criminologia e criminalistica, Master in diritto di famiglia, Giurista d’Europa, relatrice in numerosi convegni per la lotta alla violenza sessuale, al bullismo, allo stalking ed altri argomenti attuali, è stata ospite in diverse trasmissioni televisive oltre ad essere citata su alcune riviste e testate giornalistiche nazionali ed internazionali. E’ stata ideatrice e Presidente di “AZZURRO DONNA”, un’associazione culturale che l’ha vista in prima linea per la diffusione dei diritti civili, soprattutto nel campo femminile e la promulgazione della pace nel mondo, tanto da ottenere nel 2019 il “CERTIFICATE OF APPRECIATION”, un importante riconoscimento ufficiale per il lavoro umanitario a favore dei “diritti umani”, da parte della Presidente dell’N.O.P.H, Ambasciatrice della Pace dello Stato della Tunisia. Sempre nel 2019, riceve un altro importante premio, “PREMIO ALLA CULTURA”, come “SCRITTRICE”, per il Premio alla Buona Volontà nella città di Cuneo. Nel 2020, viene nominata Responsabile per la Regione Abruzzo dei volontari A.I.SO.S (Associazione Italiana Studio Osteosarcoma). Nel 2016 pubblica il suo primo libro dal titolo “AMORE, ADULTERIO E SEPARAZIONE”, una sorta di saggio sull’amore e sui motivi che spingono all’adulterio. Nel 2017, è la volta di “OBSESSION DEVIL”, il suo primo romanzo rosa/thriller che si svolge in Bretagna. Sempre nel 2017, “MIELE, ZENZERO E POESIA”, la sua prima raccolta di poesie, quasi tutte dedicate all’amore. Nel 2018, “SENTIERI VIRTUALI”, un altro romanzo rosa. Nel 2019 pubblica la sua prima favola “IL CASTELLO DELLE ROSE”, in cui parte del ricavato andrà in favore dell’A.I.SO.S.. Da qualche mese ha terminato il suo ultimo romanzo, la cui pubblicazione è prevista per fine estate e ha già iniziato il suo settimo romanzo, oltre ad una serie di nuove poesie e aforismi. Con la sua nomina come uno dei REDATTORI della Piattaforma di Mobmagazine.it, grazie al suo promotore, lo scrittore Andrea Giostra, avrà una RUBRICA tutta sua dal titolo: “IN SALOTTO CON AURORA”, in cui verranno trattati argomenti di arte, cultura e spettacolo, dove i lettori potranno interagire direttamente attraverso i loro preziosi commenti.