Parola a Palermo: le attrici e gli attori palermitani in una rassegna del Teatro Biondo all’Orto Botanico

0
262
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Si volgerà dal 18 al 26 luglio, all’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, la  rassegna di monologhi “Parola a Palermo – Sedici modi di raccontare e raccontarsi”.
Il Teatro Biondo di Palermo ha selezionato 16 monologhi di attrici e attori palermitani, tra  coloro che hanno risposto al bando lanciato nei giorni scorsi.
I monologhi andranno in scena in spazi diversi dell’Orto botanico, due al giorno  rispettivamente alle ore 19.30 e alle ore 20.30, escluso lunedì 20.

Si comincia sabato 18 alle 19.30 con Il viaggio, scritto e interpretato da Cocò Gulotta, cui farà seguito Solo andata di e con Eletta Del Castillo.

Domenica 19 sono in programma Nina Lombardino, che interpreterà Buzzatiana di Dario  Ferrari e Dario Battaglia, che interpreterà il suo Non faccia lo spiritoso.
Dopo la pausa di lunedì, martedì 21 luglio sarà la volta di Isabella Rizzitello, che proporrà  Senza andare per mare, e di Francesca Melluso che interpreterà La signorina felicita di  Guido Gozzano.
Il 22 luglio Paride Cicirello proporrà il suo Russu Malpilu, mentre Rossella Guarneri sarà  interprete del suo testo Lucie.
Giovedì 23 luglio andrà in scena un omaggio a due grandi autori palermitani: Michele  Perriera e Franco Scaldati; del primo, Giuditta Perriera interpreterà alcuni brani da  Ritorno, mentre di Scaldati Serena Barone proporrà brani da Assassina.
Il 24 luglio si alterneranno Alessio Barone e Roberta Giordano, rispettivamente con Cosa  pensano i piedi di Rosario Palazzolo e La colpa di Penelope di Paolo Pintabona.
Sabato 25, Giuseppe Sangiorgi interpreterà alcuni brani da Altri libertini di Pier Vittorio  Tondelli, cui farà seguito Ricordi di una sconosciuta, scritto e interpretato da Silvia  Trigona.
Infine, domenica 26, Virginia Alba proporrà il suo Un corto cortile di carta e Francesco  Cristiano Russo interpreterà il Nuovo repertorio dei pazzi della città di Palermo di Roberto  Alajmo.
«Parola a Palermo – spiega la direttrice del Biondo Pamela Villoresi – rassegna di 16 brevi  monologhi, che si terrà all’Orto botanico dal 18 al 26 luglio, vuole essere solo l’inizio di un  percorso che il Teatro Biondo intende organizzare a sostegno della categoria degli artisti  colpita drasticamente dall’emergenza sanitaria e così poco considerata dallo Stato. Nonostante  Teatro Biondo Palermo  via Roma, 248 / tel. 091 7434395 / www.teatrobiondo.it  le difficoltà che noi – come tutti i Teatri – stiamo attraversando, vogliamo intensificare il
nostro impegno a sostegno, impiego e valorizzazione dei professionisti del territorio».
Il biglietto unico per assistere ogni sera ai due monologhi in programma costa 10 euro; è  possibile, fino ad esaurimento dei posti, acquistare il biglietto solo per il secondo monologo al  costo di 7 euro.
Prevendite al botteghino del Teatro Biondo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle  13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 oppure su www.vivaticket.it.
Esclusivamente per gli  abbonati del Teatro Biondo sarà attivo il servizio di prenotazione dal  lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 attraverso l’Ufficio promozione, all’indirizzo  email  promozionale@teatrobiondo.it  e tramite WhatsApp al numero 3351611567.
La biglietteria all’Orto Botanico sarà aperta un’ora prima dello spettacolo.