A Tortorici presentazione del libro “Le pietre parlano” di Cesare Di Vincenzo

0
236
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Nella serata di domenica 26 luglio  nella villa comunale della città di Tortorici si è tenuta una manifestazione per la ripresentazione del libro: Le pietre parlano scritto da Cesare Di Vincenzo, deceduto 13 anni fa.

A fare da relatori sono stati chiamati Don Antonino Nuzzo, Carmelo Raffa, Fabio e Claudio Faranda.

Ha  introdotto e coordinato i lavori l’Editore Armando Siciliano. Don Antonino Nuzzo che è stato compagno d’infanzia di Cesare Di Vincenzo ne  ha ricordato le doti morali, cristiane e di alto spessore dell’autore.

Carmelo Raffa, Coordinatore della FABI Sicilia ha richiesto al Sindaco della città di Tortorici Emanuele Galati Sardo che si facesse promotore di un riconoscimento all’autore per ciò che ha fatto nella vita e ciò con l’intitolazione di una via o almeno di una struttura.

Cesare Di  Vincenzo, ha affermato Raffa, che è stato anche bancario e sindacalista della FABI ha avuto come vero amore il settore dell’agricoltura tant’è che non solo  ha ricoperto per tanti anni e fino alla morte l’incarico di Presidente Regionale della Confagricoltura ma ha elaborato proposte concrete al mondo politico-istituzionale per venire incontro attraverso l’approvazione di leggi da parte dell’ARS alle esigenze del mondo agricolo.

Fabio e Claudio Faranda che  sono entrati nel merito del contenuto del libro hanno evidenziato i rapporti di parentela che hanno legato e legano la Famiglia Faranda alla Famiglia Di Vincenzo.

Prima della fine dei lavori l’artista del luogo Calogero Armeli ha omaggiato una pietra ben lavorata e  scolpita in memoria del Buon Cesarino.

Hanno concluso i lavori i figli dell’autore Dario e Paola Di Vincenzo, ringraziando i relatori, il Sindaco e le tante Persone presenti all’iniziativa e ricordando alcuni momenti di vita del Padre.