“L’attuale necessità” | di Meri Lolini

0
228
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Siamo in Europa. Questa è la realtà, con cui dobbiamo confrontarci in ogni istante per tutte le condizioni sia economiche che monetarie. E’necessario, che il dialogo sia condotto in maniera competente e costruttiva, per avere la crescita delle nostre condizioni economiche e per la creazione di prospettive lavorative per il nostro popolo.La fiducia che abbiamo si misura giornalmente con lo Spread.Così  quando questo indice sale, significa che la fiducia viene meno e diventa necessario ridimensionare i nostri programmi e trovare dei meccanismi di mediazione, per recuperare la credibilità delle nostre azioni.  La buona competenza e conoscenza dei nostri governanti sono condizioni fondamentali, per trovare soluzioni importanti per progettare un futuro imprenditoriale,che garantisca il lavoro alle persone.Sono troppi i lavoratori, che hanno perso il lavoro in questo ultimo periodo  pandemico e sono troppi i giovani, che non riescono a trovare un’occupazione che garantisca loro il reperimento delle risorse per vivere. Abbiamo l’importante necessità di poter contare sulla presenza di  persone competenti ai tavoli, dove vengono prese le decisioni che ricadranno sulla nostra economia. E’ questa la condizione necessaria e sufficiente per affrontare i problemi economici e finanziari sia nazionali che europei, che devono avere azioni sinergiche, che portino la stabilità per affrontare questo periodo complicato per tutti gli abitanti del mondo. Si può sicuramente affermare, che sia lo studio il padre della competenza. Bisogna poter contare su persone capaci e ben erudite, che siano in grado di fare scelte, che comportino delle conseguenze importanti per milioni di persone, che hanno la necessità, di poter condurre un’esistenza dignitosa lavorando e costruendo un futuro per loro e per i loro figli. Purtroppo la pandemia ha causato tanto dolore e la paura ci  chiede di essere responsabili verso noi e gli altri, facendoci sempre seguire le regole per evitare il contagio. L’economia mondiale è stata massacrata sotto i tanti aspetti, causando una crisi economica gigantesca. Tanti sono i lavoratori e tanti gli imprenditori, che hanno perso la loro prospettiva lavorativa. In questo periodo è necessario valutare ogni minimo dettaglio, per poter far risorgere la possibilità di riattivare i vari canali del sistema produttivo. La diminuizione del turismo ha indebolito i settori della ristorazione e dei trasporti a vari livelli, creando un effetto domino su tutta questa filiera economica. Pensiamo ai teatri, che con la loro chiusura hanno pesato negativamente su tutti i lavoratori che si occupano dei vari allestimenti e l’attività di tante compagnie teatrali è stata fermata.Gli aspetti della nostra economia sono molteplici e tutti degni essere attentamente valutati con tanta competenza per essere presto risollevati. Le persone hanno la necessità di vivere onestamente con il loro lavoro, per essere di esempio ai loro figli e crescerli con valori degni di rispetto.I momenti di confronto dei vari politici e statisti non devono perdere mai di vista l’obiettivo di costruire una società onesta basata sul nobile lavoro.

 

Previous articleAlla libreria “Paoline” di Palermo “In trincea per amore: Storie di famiglie nell’inferno delle droghe” di Angela Iantosca
Next articleGiuseppe Mincuzzi, poeta e attore, protagonista del corto premiato al “Pet Carpet Film Festival” 2020 | INTERVISTA
Meri Lolini
SHORT-BIO MERI LOLINI Sono nata a Massa Marittima (GR) e vivo dal 1977 a Firenze. Qui arrivai appena diplomata Perito Chimico ed iniziai la mia esperienza di analista chimico prima in laboratorio privato e poi per trent’anni in un laboratorio pubblico. Mi sono occupata del dosaggio dei microinquinanti organici sia in matrici alimentari che ambientali. Successivamente ho conseguito la laurea in Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Le passioni che mi hanno sempre accompagnata sono la chimica e la lettura. Dal 2019 sono pensionata. Nel 2014 ho iniziato a scrivere libri che ad oggi sono otto ed una commedia. Questi sono i testi pubblicati: Una goccia nel mare dalla casa-famiglia alla famiglia, ed. Harmakis (gennaio 2014); La passione colora la vita - per non smarrirsi nelle strade buie della depressione, ed. Harmakis (gennaio 2015); Non ci sono più le rondini? Una donna, una storia, ed. Aracne (dicembre 2015); Scegliamo consapevolmente - i tanti aspetti del cibo, ed. Aracne (ottobre2016); Sognando la pace, ed. Aracne (marzo 2017); Parliamo di rifiuti Tipologie Classificazione e Trattamenti, ed. Aracne (ottobre 2017); Il mostro vorace, ed. Aracne (gennaio 2018). Ho conseguito anche dei premi letterari: Attestato al Premio letterario “Caffè tra le nuvole”. Finalista al Premio Letterario IX edizione Casa Sanremo Writers. Una vipera in corpo, ed. Aracne (agosto 2019). Alla luce, commedia teatrale, in collaborazione con Giulia Romolini per la trasposizione teatrale del racconto. Terzo Premio al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 19 ottobre 2019. L'ultimo libro è " L'indimenticabile Quarantena " edito da CTL Libeccio Edizioni Pubblicato a luglio 2020. Dal 2016 scrivo articoli su Class24 che è una rivista online di Orbassano (TO). Di recente ho redatto alcune recensioni a libri pubblicati da altri scrittori italiani. Meri Lolini https://www.facebook.com/meri.lolini http://www.aracneeditrice.it/index.php/autori.html?auth-id=375428