Roberto Pezzini presenta il suo album Sostrano! | di Fabia Tonazzi

0
217
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Roberto Pezzini presenta il suo album “Sostrano”

Cari lettori delle “Voci del cuore” ecco un altro artista di cui non potevo non parlarvi, Roberto Pezzini!

Tra le ultime canzoni c’è sicuramente “Un ragazzo complicato”, il nuovo singolo del cantautore  milanese d’origine e umbro d’azione.

roberto pezziniCiao Roberto, che messaggio vuoi trasmettere attraverso il tuo nuovo singolo?

Grazie Fabia per questa domanda! Ti rispondo con piacere! Il testo parla di errori e giudizi, spesso affrettati, altre volte crudeli che si verificano durante eventi così complicati e tragici come è avvenuto per il caso Cucchi. Nel brano voglio sensibilizzare le persone a riflettere sulle ingiustizie che accadono ogni giorno sotto i nostri occhi.

Il brano disegna i contorni di questo evento accaduto ben undici anni fa e che hanno portato alla morte del trentunenne Stefano Cucchi! E qui mi ripeto  volutamente, hanno portato alla morte!!!

Cosa ti ha ferito di più di questa vicenda, Roberto?

 Sono rimasto profondamente amareggiato da questa vicenda non solo perchè ha comportato la morte di un “ragazzo complicato”, come affermo nel mio brano, ma che questo sia accaduto proprio mentre  Stefano Cucchi si trovava sotto custodia cautelare! La giustizia avrebbe dovuto garantire che si facesse giustizia (scusa il gioco di parole)

Attraverso la tua canzone Roberto, sei riuscito a dar voce a Stefano, come hanno reagito i familiari subito dopo aver letto il testo?

Ho voluto creare una sorta di dialogo con la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, divenuta simbolo di una giustizia che lotta senza sosta per ottenere verità. I familiari si sono commossi e mi hanno dato il loro “consenso” affinchè la canzone potesse essere realizzata

Chi ti ha supportato nel tuo lavoro finale?

Io ho scritto e interpretato il singolo, ringrazio ovviamente chi lo ha prodotto e mixato da Walter Lanzara di Al Fondino Studio, a Gubbio. L’impronta sonora scelta da Lanzara è stata suggestionata dal senso e dal messaggio che la canzone vuole dare. Saluto e ringrazio la band: alla batteria Michele Fondacci, alle chitarre Giampaolo Cavalieri, al basso Antonio Lusi e ai synth Walter Lanzara.

roberto pezzini
Roberto Pezzini

Che tipo di musica preferisci o da quale ti lasci ispirare?

Amo il  cantautorato italiano moderno,  le diverse sonorità ed influenze (rock, pop, grunge, reggae, folk, ecc..), cerco l’ironia nella profondità e la leggerezza nella serietà. Dal 2012 ho girato l’Italia per far conoscere la mia musica, ho suonato in vari locali e partecipato a diversi concorsi nazionali!

Vuoi aggiungere qualcosa Roberto?

Ci sarebbero cosi tante cose da dire! Per esempio tra le prime cose vi direi che “Sostrano!” scherzo… Ringrazio te Fabia Tonazzi per lo spazio dedicatomi nella tua rubrica “Voci del cuore” e vi invito a seguirmi su Youtube , facebook e Instagram