“Agire per risolvere” | di Meri Lolini

0
419
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ appena iniziato il 2021 e speriamo che sia possibile risolvere i tanti problemi di questo mondo. Siamo tutti sulla stessa barca, mossa dalle stesse onde dello stesso mare e vorrei che i venti miti ci conducessero verso quella terra magica dove si vede in lontananza la luce di quel faro, che ci guida fuori da un buio profondo, che ci ha portato tanto dolore e tanta paura. In questi giorni l’America ha voltato la pagina della sua storia con l’insediamento del nuovo presidente Joe Biden che nel  suo discorso inizia chiedendo al suo popolo di aiutarlo ad unire l’America, ribadendo che c’è molto da ricostruire ed il mondo ci guarda. La vicepresidente è una donna e questa è una svolta epocale.Lei è Kamala Harris ed è stata la prima afro-asioamericana ad essere eletta al Senato l’8 novembre 2016. In Europa tutti stanno allestendo politiche economiche per superare questa crisi pandemica sanitaria, che ha causato sia la crisi economica che quella sociale.Molte sono le imprese che stanno chiudendo ed anche molte le attività a conduzione famigliare che stanno vivendo una crisi gigantesca. Il settore dello spettacolo è da troppi mesi completamente bloccato e non si deve pensare al prestigioso attore, ma il pensiero deve andare verso tutte quelle persone che lavorano attorno alle scene. Ci sono i tecnici insieme alle sartorie ed a tutte le persone che si occupano dell’estetica  e quindi i tanti parrucchieri e le tante truccatrici. La povertà sta dilagando e troppe sono le famiglie che diventano ostaggio dell’usura. Ci sono file interminabili per ricevere un buono spesa per acquistare qualcosa da mangiare. Il disagio si sta manifestando in ogni sua dimensione, come conseguenza di una catastrofe mondiale e sarà molto complicato individuare sia le modalità che l’erogazione di sostegno economico ai tanti indirizzi  per promuovere il risveglio di tutti gli uomini e le donne della terra.La convivenza nelle famiglie è esasperata dai tanti bisogni contemporanei che si vivono molto spesso in ambienti ristretti e poco attrezzati per lavorare ed anche studiare a distanza. Le sofferenze di tipo psicologico ed a volte psichiatrico a volte degenerano in episodi molto dolorosi.La percentuale delle violenze domestiche è del 70% e quella dei femminicidi è del 20%.   E’ necessario ricevere presto il sostegno economico per poter far fronte a questa tragedia generale. Dobbiamo essere credibili ed affidabili come Stato italiano perché è solo con la fiducia che l’economia europea potrà relazionarsi con gli Stati per allestire un piano di ricostruzione e rilancio per uscire da questa crisi. La crisi sanitaria è ancora molto importante anche se sono stati studiati e realizzati già alcuni vaccini e sappiamo bene quali sono le misure preventive e siamo già all’opera anche per la cura con l’anticorpo monoclonale. Questo si chiama MAD0004J08, ed è l‘anticorpo monoclonale che si è dimostrato più potente contro il virus: i test clinici sono in fase di studio. Questa è l’informazione avuta da Monoclonal Antibody Discovery Lab di Fondazione Toscana Life Sciences, coordinato da Rino Rappuoli a Siena. In questi giorni c’è una crisi di governo che potrebbe causare dei ritardi sia sull’allestimento del piano del Recovery Plan che su quello dei ristori da destinare alle attività imprenditoriali in crisi. E’ assolutamente necessario condividere queste azioni per mettere in atto le soluzioni per allestire il piano per sostenere e far ripartire tutta l’economia e trovare la via di uscita da questa crisi mondiale.I nostri ragazzi sono in grande difficoltà per seguire i vari piani di istruzione sia in presenza che con le lezioni a distanza. Tutto è stato sconvolto e tutto deve essere riequilibrato per poter ritornare all’accesso alle tante attività che devono essere svolte nelle varie strutture sociali e lavorative di ognuno di noi.

 

 

 

Previous article«Ti amo e non lo sai… mi ami e non lo so: la condanna di non saper ricevere amore!» | di Daniela Cavallini
Next articleHélène e la libertà!| di Caterina Civallero
SHORT-BIO MERI LOLINI Sono nata a Massa Marittima (GR) e vivo dal 1977 a Firenze. Qui arrivai appena diplomata Perito Chimico ed iniziai la mia esperienza di analista chimico prima in laboratorio privato e poi per trent’anni in un laboratorio pubblico. Mi sono occupata del dosaggio dei microinquinanti organici sia in matrici alimentari che ambientali. Successivamente ho conseguito la laurea in Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Le passioni che mi hanno sempre accompagnata sono la chimica e la lettura. Dal 2019 sono pensionata. Nel 2014 ho iniziato a scrivere libri che ad oggi sono otto ed una commedia. Questi sono i testi pubblicati: Una goccia nel mare dalla casa-famiglia alla famiglia, ed. Harmakis (gennaio 2014); La passione colora la vita - per non smarrirsi nelle strade buie della depressione, ed. Harmakis (gennaio 2015); Non ci sono più le rondini? Una donna, una storia, ed. Aracne (dicembre 2015); Scegliamo consapevolmente - i tanti aspetti del cibo, ed. Aracne (ottobre2016); Sognando la pace, ed. Aracne (marzo 2017); Parliamo di rifiuti Tipologie Classificazione e Trattamenti, ed. Aracne (ottobre 2017); Il mostro vorace, ed. Aracne (gennaio 2018). Ho conseguito anche dei premi letterari: Attestato al Premio letterario “Caffè tra le nuvole”. Finalista al Premio Letterario IX edizione Casa Sanremo Writers. Una vipera in corpo, ed. Aracne (agosto 2019). Alla luce, commedia teatrale, in collaborazione con Giulia Romolini per la trasposizione teatrale del racconto. Terzo Premio al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 19 ottobre 2019. L'ultimo libro è " L'indimenticabile Quarantena " edito da CTL Libeccio Edizioni Pubblicato a luglio 2020 Finalista al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 2020 con menzione speciale della giuria con la seguente motivazione:" Miglior testo di informazione giornalistica sulla pandemia". Dal 2016 scrivo articoli su Class24 che è una rivista online di Orbassano (TO). Di recente ho redatto alcune recensioni a libri pubblicati da altri scrittori italiani. Meri Lolini https://www.facebook.com/meri.lolini http://www.aracneeditrice.it/index.php/autori.html?auth-id=375428