Cinema. Virzì (Ugl creativi): “La riapertura dei cinema passi da un piano d’azione e da un progetto di ripartenza”

0
238
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

“Abbiamo partecipato al webinar ‘La Sala il sale del Cinema’ dell’Anac ove sono stati protagonisti importanti ospiti come Verdone, Avati con tanti altri autori e professionisti, per il nostro sindacato è stato un vero e proprio momento di arricchimento”.

A dichiararlo è Filippo Virzì Responsabile dell’Ugl creativi di Palermo.

“ Il cinema cinema è da considerarsi come un luogo di disconnessione – dichiara Virzì bisogna riaffermare il cinema come luogo di cultura, dove si forma la coscienza civile di un paese con la prospettiva di creare un vero e proprio centro polivalente culturale”.

“E indispensabile – spiega – che la ripartenza passi attraverso un piano d’azione con i dovuti ristori a fondo perduto “.

“Condividiamo l’idea di defiscalizzare il biglietto con l’abbattimento dell’IVA – conclude Virzì – così come hanno egregiamente già fatto in Francia, siamo assertori di una riapertura totale delle sale cinematografiche per una ripartenza organica e non a macchia di leopardo”.