“Il dipinto” … «Una relazione basata solo sulla passione carnale… » da “Novelle brevi di Sicilia – IV ed.” | di Mari Onorato

0
291
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

Una relazione basata solo sulla passione carnale, difficilmente porterà ad un’unione serena. Luisa, la protagonista, coinvolta in una relazione passionale, carnale per Antonio, non riesce a contenerla nel suo soliloquio, non dà spazio alla ragione. “Non ho mai provato niente di simile… per lui faccio cose che mai avrebbe creduto possibile…”. Quest’uomo è diventato la ragione della sua vita, ma nonostante questo, non si sente felice!

Dopo ogni incontro subentra la tristezza, la solitudine che si dissolve ad ogni nuovo incontro a cui segue una ulteriore assenza che le brucia l’Anima, non riesce a non pensare che a lui, ed al suo modo di Amarla di possederla.

Non è Amore bensì ossessione e per acquietare questa passione che la esaspera prova a dipingere su tela… ma non riesce a fare altro che premere il pennello sulla tela così forte come la passione l’acceca e la tormenta.

Pensieri deliranti, ossessivi, affliggono Luisa e si trasformano in parole dense di pathos, quasi un lamento che non trova alcuna risposta alle sue domande che si intersecano l’una nell’altra, senza alcun senso logico.

Una relazione costruita solo sull’aspetto passionale, carnale difficilmente porterà ad un unione serena…

Questa è una consapevolezza che può essere dura da accettare, soprattutto per le donne che, tendono spesso a vedere le cose solo in una prospettiva di coppia convenzionale, e non colgono il senso profondo insito nei legami passionali. Ma, dall’altra parte, nascondono anche un senso profondamente evolutivo… La passione ci riporta a noi stessi! Storie come quella che vive la nostra protagonista, prive di una funzione generativa dal punto di vista “biologico”, sono invece importantissime dal punto di vista psichico. Non portandoci da nessuna parte, in realtà ci riportano a noi stessi, a quelle parti di noi che abbiamo sepolto sotto la corazza di identificazioni precostituite, quelle che ci fissano in un ruolo una volta per tutte e che davvero non ci portano da nessuna parte, perché bloccano la nostra crescita.

Infatti lo dimostra il tormentato soliloquio dell’Amante proprio quando dice: “faccio cose di cui non mi credevo capace”.

È l’Eros la funzione di queste relazioni, è l’Eros che ci apre al mistero di noi stessi e che ci ricorda che abbiamo tanti volti…

Se ragioniamo da questa prospettiva, la risposta alla domanda cambia completamente. La tristezza arriva non per ricordarci che stiano vivendo una storia senza futuro, ma per dire addio a una parte di noi, quella omologata, che crede che esista un modo normale e giusto di vivere le relazioni e che quindi tutti gli altri siano sbagliati. Più saremo in grado di accoglierla e più il nuovo che è in noi sarà lasciato libero di esprimersi.

In questo modo, quando la passione finirà, potremo allora renderci conto dell’immenso dono che ci è stato fatto. Un’emozione profonda che rapisce tutta la nostra personalità, assolutamente ingestibile, incontrollabile.

Quando si desidera, si vuole l’altro, lo si vuole vedere, possedere, si è totalmente accecati e nulla della propria vita ha importanza.

Ma è solo piacere fisico, genitalità, che si completa con la vicinanza dell’altro…

Mari Onorato, scrittrice

https://www.facebook.com/AccauntChiuso

https://www.linkedin.com/in/mari-onorato-225571aa/

Mari Onorato

Per ascoltare da YouTube il racconto “Luisa e Antonio”, dal quale è tratto “Il dipinto”, clicca qui:

Mariella Pace, attrice e modella, interpreta e recita il racconto “Luisa e Antonio” della raccolta inedita “Mastr’Antria e altri racconti” di Andrea Giostra. Per ascoltare i capitoli dalla Play Listi di YouTube clicca qui:

Per ascoltare la recita de “Il dipinto” da YouTube, clicca qui a seguire:

“Il dipinto” | Leggono Anna Maria Cittadini e Paolo Massaria | Attori e doppiatori | Racconto tratto da “Novelle brevi di Sicilia – IV edizione 2020” |

“Il dipinto” | Legge Susanna Mollica | Attrice e doppiatrice | Racconto tratto da “Novelle brevi di Sicilia – IV edizione 2020” |


L’autore Andrea Giostra

https://www.facebook.com/andreagiostrafilm/

https://andreagiostrafilm.blogspot.it

https://www.youtube.com/channel/UCJvCBdZmn_o9bWQA1IuD0Pg

Interviste ad Andrea Giostra | Play List di YouTube:

Interviste ad Andrea Giostra | Play List di Facebook:

https://www.facebook.com/watch/124219894392445/2499554480294100/


Play List per ascoltare la lettura e interpretazione i oltre 100 Racconti e Novelle siciliani da 23 attori professionisti e semiprofessionisti:

da YouTube | “Audio-letture di oltre 100 Novelle e Racconti siciliani” | Leggono 23 artisti: attrici e attori professionisti e semiprofessionisti:

da Facebook | “Audio-letture di oltre 100 Novelle e Racconti siciliani” | Leggono 23 artisti: attrici e attori professionisti e semiprofessionisti:

https://www.facebook.com/watch/124219894392445/434295254615223

 Per leggere gratuitamente online le “Novelle brevi di Sicilia”, clicca qui:

https://andreagiostrafilm.blogspot.it/2017/09/novelle-brevi-di-sicilia-mia-nonna-vita.html

Link della pagina ufficiale Facebook delle “Novelle brevi di Sicilia”

https://www.facebook.com/novellebrevidisicilia/

Pagina Facebook ufficiale della raccolta inedita “Mastr’Antria e altri racconti”:

https://www.facebook.com/MastrAntria/


DOVE ACQUISTARE IL CARTACEO E QUALI CASE EDITRICI HANNO PUBBLICATO O STANNO PUBBLICANDO LA “IV EDIZIONE” DELLE “NOVELLE BREVI DI SICILIA”:

“La Macina onlus ed.”, Roma, ottobre 2020. “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione,

https://www.lamacinamagazine.it/pubblicato-il-libro-novelle-brevi-di-sicilia/

“La Macina onlus ed.”, Roma, ottobre 2020, “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione

“Rupe Mutevole ed.”, Bedonia (Parma), novembre 2020. “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione,

https://www.reteimprese.it/pro_A40124B396087

Rupe Mutevole, IV edizione delle “Novelle brevi di Sicilia”

“Biblios ed.”, Milano, dicembre 2020. “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione,

https://www.bibliosedizioni.it/

“Biblios ed.”, Bari e Varese, dicembre 2020. “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione

“Bertoni ed.”, San Biagio della Valle in Marsciano (Perugia) febbraio 2021 in press. “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione,

https://www.bertonieditore.com/

“Qanat ed.”, Palermo, marzo 2020, in press.Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione,

https://qanatedizioni.wordpress.com/la-casa-editrice/