Crisi Cinema. Virzì (Ugl): “Ci auspichiamo che anche le parti sociali vengano coinvolte”

0
121
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

“Il cambio di Governo in atto desta non poche preoccupazione per l‘imminente ed auspicata  apertura  delle sale cinematografiche”.

“Recepiamo la preoccupazione delle associazioni  delle sala cinematografiche  e cogliamo l’apertura di Draghi vero le parti sociali come un segnale positivo per non vanificare mesi di sacrifici e di incontri in essere con il Ministro Franceschini  e la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo nel tavolo tematico precostituito”.

A dichiararlo è  Filippo Virzì  Responsabile dell’Ugl creativi di Palermo.

“Ci auspichiamo  – conclude Virzì – che anche le parti sociali vengano coinvolte nel dare il proprio  contributo alla riapertura delle sale cinematografiche  a garanzia dei tanti posti di lavoro azzerati dalla crisi generata dalla pandemia da Covid 19 i quali dovranno  assolutamente essere  tutelati e salvati”.