Ermetica: la distruzione di Atlantide| di Edoardo Flaccomio

0
287
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

EPILOGO

Terra gemeva

in sudicio fango ed orrore

quando tuono

irruppe

da occhio mostro, violento.

 

Accolto

come Ercole immane

portando  ciclopiche forze

passatore di male

armato.

 

Fuoco insegue urla

per valli desolate

ed inferno  luoghi

dantesca stagione

penetrata.

 

In oceano madre

Atlantide

coralli

toccato fondo

e altissima vetta.

 

Nebbia avvolge  castello

il ponte levato

su  passato ignoto

la freccia coglie il centro

cataclisma giunge.

 

Drogando terrori

battaglianti  il male

nel profondo

homo

distrutto.

 

 

Morta e rinata

terra urla nel vuoto

di specchi opachi

e tremuli contorni blocchi

la piramide  sbriciolata.

 

In sabbia quarzi

il  miraggio appare

isole Canarie

il cactus pungente

le fessure lucenti del temporale.

Edoardo Flaccomio

 

Previous articleFarfalle e primavera| di Flaviana Pier Elena Fusi
Next article“Il ruolo sociale della donna, ancora un miraggio?” | di Aurora d’Errico
Appassionato dell’arte e dei costumi amerindiani antecedenti la colonizzazione, amante dell’arte, della cultura e delle lingue arcaiche, in particolare dell’ebraico. Innamorato dei saggi orientali e della poesia. Sin dall’età di quattro anni ha costruito le proprie sensazioni guardando le illustrazioni di Doré sulla Divina Commedia di Dante Alighieri. Diplomato geometra, microfilmista, Laureato in fisica con una tesi sulla scoperta del nucleo atomico da parte di Ernest Rutherford, padre della fisica nucleare. È docente di matematica e fisica. Editore, la sua casa editrice è BÎBLIOS. Redattore di Mobmagazine.it. Ha collaborato con Radio CRT. Curatore di rubrica itinerante di approfondimenti di puntata con Flaviana Pier Elena Fusi in (Liber Abbaci Abecedari e Ricette) i cui contenuti, già pubblicati da Fattitaliani.it, da gennaio 2021 compaiono sulla rivista cartacea ‘Lameziaenonsolo’. Collabora con TalkCity.TV dell'editore Corrado Orfini, per il programma settimanale "Arché, parole in frac", in onda su TalkCity.Verona.