“BUONA PASQUA !!” | di Meri Lolini

0
284
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono trascorsi tredici mesi dall’inizio di questa infezione mondiale. Abbiamo incontrato un male sconosciuto che ha fatto ammalare tutta l’umanità sia infettandola che isolandola in un modo di vita precario sia socialmente che economicamente. Tutti i settori economici sono stati colpiti da queste misure rigide messe in atto per limitare il contagio. Non avevamo il farmaco ed il vaccino sembrava lontano anni luce e la paura ha pervaso la nostra esistenza.Tutti i cittadini del mondo sono tutti su una stessa barca che sta solcando un mare in tempesta e questa realtà condivisa da tutti i continenti speriamo che faccia comprendere che siamo tutti uguali e tutti abbiamo il diritto di vivere in salute e con i sostentamenti necessari. Da qui deve emergere la verità scontata e spesso non capita, che non sono le guerre e le prevaricazioni che arricchiscono i tanti uomini e le tante donne del mondo. Grazie all’impegno ed alla competenza del sistema sanitario è stato possibile identificare il virus ed attivare lo studio per arrivare al farmaco ed al vaccino e sempre con la costanza e la responsabilità dei tanti operatori, tanti sono stati curati ed aiutati a superare questa infezione tremenda. Troppe sono le persone che non ce l’hanno fatta e troppo è il dolore che tutto questo ha creato.L’economia è stata massacrata e ci sono tante aziende sia piccole che grandi, che forse non potranno riaprire.Il periodo pasquale anche quest’anno sarà in solitudine ed in conseguenza del contagio saremo tutti in “zona rossa” e questa sarà la seconda volta, che saremo costretti a celebrare la Pasqua in questo modo.Troppe sono le famiglie impoverite e le file sono lunghissime in attesa di un aiuto di qualcosa per mangiare davanti alle parrocchie ed alle tante associazioni come la Caritas . La barca dell’umanità sta solcando acque meno agitate grazie ai vaccini ed alle strategie che vengono messe in atto per una somministrazione gigantesca di queste gocce miracolose ed anche l’economia sarà sollevata dal  Recovery Plan italiano(PNRR-Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Per far ripartire l’economia l’Europa dopo la Pandemia da Corona Virus a luglio l’UE ha approvato il Next Generation EU , noto in Italia come Recovery Fund o Fondo per la Ripresa. E’ sempre più necessario aiutare le famiglie ed infatti il Governo sta lavorando ad un Piano di Ristori, che sia efficace per rigenerare il sistema economico del nostro paese.E la barca va alla ricerca di un approdo sicuro dove poter mettere in sicurezza l’umanità. Così questa domenica sarà Pasqua e la speranza della risurrezione santa e benedetta non ci deve mai abbandonare e ci deve regalare la forza per risollevarsi ognuno per le sue competenze e per le sue attività.Le tante creature devono avere nel loro ricordo l’amore dei loro cari ed il sorriso di quella mamma e di quel padre, che hanno la gioia di avere quei bambini.Se penso a quell’uovo pasquale fatto di quel cioccolato fondente vorrei  che contenesse una sorpresa meravigliosa fatta di luce e di tanta gioia e magari tante gocce sanificanti per tutti i cittadini del mondo, penso che  questo sarebbe il trionfo della salute sulla paura di tutti. Dobbiamo credere e sperare nella rinascita   ed avere tanta fiducia nella medicina e nell’evoluzione ed il progresso della scienza, che ha segnato sempre la tutela e la crescita dell’umanità. Con questi miei pensieri auguro a tutti BUONA PASQUA 2021!

 

 

Previous articleL’ARTE DELLA FOLLIA – La follia di amare e la follia nell’arte
Next articleParole nel mondo, veicolo di emozioni.
Meri Lolini
SHORT-BIO MERI LOLINI Sono nata a Massa Marittima (GR) e vivo dal 1977 a Firenze. Qui arrivai appena diplomata Perito Chimico ed iniziai la mia esperienza di analista chimico prima in laboratorio privato e poi per trent’anni in un laboratorio pubblico. Mi sono occupata del dosaggio dei microinquinanti organici sia in matrici alimentari che ambientali. Successivamente ho conseguito la laurea in Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Le passioni che mi hanno sempre accompagnata sono la chimica e la lettura. Dal 2019 sono pensionata. Nel 2014 ho iniziato a scrivere libri che ad oggi sono otto ed una commedia. Questi sono i testi pubblicati: Una goccia nel mare dalla casa-famiglia alla famiglia, ed. Harmakis (gennaio 2014); La passione colora la vita - per non smarrirsi nelle strade buie della depressione, ed. Harmakis (gennaio 2015); Non ci sono più le rondini? Una donna, una storia, ed. Aracne (dicembre 2015); Scegliamo consapevolmente - i tanti aspetti del cibo, ed. Aracne (ottobre2016); Sognando la pace, ed. Aracne (marzo 2017); Parliamo di rifiuti Tipologie Classificazione e Trattamenti, ed. Aracne (ottobre 2017); Il mostro vorace, ed. Aracne (gennaio 2018). Ho conseguito anche dei premi letterari: Attestato al Premio letterario “Caffè tra le nuvole”. Finalista al Premio Letterario IX edizione Casa Sanremo Writers. Una vipera in corpo, ed. Aracne (agosto 2019). Alla luce, commedia teatrale, in collaborazione con Giulia Romolini per la trasposizione teatrale del racconto. Terzo Premio al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 19 ottobre 2019. L'ultimo libro è " L'indimenticabile Quarantena " edito da CTL Libeccio Edizioni Pubblicato a luglio 2020 Finalista al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 2020 con menzione speciale della giuria con la seguente motivazione:" Miglior testo di informazione giornalistica sulla pandemia". Dal 2016 scrivo articoli su Class24 che è una rivista online di Orbassano (TO). Di recente ho redatto alcune recensioni a libri pubblicati da altri scrittori italiani. Meri Lolini https://www.facebook.com/meri.lolini http://www.aracneeditrice.it/index.php/autori.html?auth-id=375428