Estate: vivere il caldo con eleganza | di Daniela Cavallini

0
376
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

Amiche ed Amici carissimi, tra pochi giorni saremo ufficialmente in estate, fa già molto caldo, ed incombe pertanto l’esigenza di adottare un look “fresco”.

Purtroppo alcune persone confondono l’abbigliamento  “fresco” con l’esibizionismo ed  è così che – come ogni anno – constatiamo quanto la volgarità non passi mai di moda.

Giustamente, in vacanza, libere dalle “costrizioni” cittadine e soprattutto da quelle professionali, noi donne ci concediamo abiti più disinvolti, così come gli uomini sono liberi di indossare completi informali, ma questo non significa  sdoganare il concetto che “al mare tutto è permesso”.

Ancor peggio c’è il ritenere che il clima soffocante della città, autorizzi un outfit femminile “eccessivamente espositivo” delle proprie grazie – che talvolta proprio “grazie” non sono!! – o uno stile maschile (mal)dotato di canotte e bermuda abbinati a sandali. Neppure il fine settimana cittadino rende giustificabili tali cadute di stile.

Credo che mostrarsi inadeguati sia espressione di volgarità interiore, in città come al mare. Neppure  la spiaggia è esentabile da un look composto e congruo con la propria fisicità.
Lungi da me l’intento offensivo, ma sostituire topless o bikini con un costume intero in caso di sovrappeso, mi pare una scelta di buon gusto, così come recarsi al bar, sito sulla spiaggia stessa, con un pareo o un copricostume, rispetti – oltre il buon gusto – anche le basilari norme igieniche.

Decisamente improbabili i costumi da bagno ridotti,  indossati da uomini massicci e rubicondi.

La moda offre molte possibilità: a noi scegliere quella più adeguata al nostro fisico.

Credo che l’autocritica – obiettiva e mai dispregiativa! – sia la migliore consigliera. Vorrei che adottasse questa preziosa “amica” – detta autocritica -, la ragazza “oversize” che ho incontrato questa mattina, con indosso una maglietta che, chiusa sulla schiena solo da sottili nastrini intrecciati,  poneva in bella vista, sotto forma di “rotoli”, il grasso in eccesso. A completamento dell’inadatto look, un paio di shorts!!

Ritengo che “quando sei giovane e’ tutto permesso”, sia un altro mito da sfatare.

Quanto ai profumi, molte case produttrici, per ovviare a scie inopportunamente intense nel periodo caldo, propongono le nostre fragranze preferite in versione estiva, ovvero “alleggerita”: un ottima possibilità per evitare l’imbarazzo dovuto alla possibile e naturale variazione delle caratteristiche fisico/chimiche del prodotto, pur non rinunciando al nostro profumo.

Buona estate!

Daniela Cavallini