L’orrore degli incendi d’Italia nell’estate 2021! Cosa possiamo fare noi gente comune che non conta un cazzo? | di Andrea Giostra

0
434
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

«Cazzo!!! Questo è orrore! Inferno causato da dèmoni e demòni che i mass media e i politici continuano a chiamare semplici “Piromani”!»

È la mia spontanea espressione che ho detto a voce bassa, a me stesso, nello stesso istante nel quale ho visto la foto che Valentina Paolini ha postato sul suo profilo Facebook!

Il mio pensiero è quello che proverò in pochissime righe ad esprimere a seguire, che mi piacerebbe che i lettori di questo breve articolo, commentassero, condividessero oppure no, dando delle ragioni sul sì o sul no del loro accordo o disaccordo. E lo scrivo perché non si può più stare in silenzio e fare i “pensatori” alla “Indietro Tutta” o i “Tuttologi” da mille euro a puntata come oramai siamo abituati a vedere in ogni dove e in tutti i talk show televisivi da parte di gente che “sa tutto di tutto” e “niente di niente” e non fa altro che esercitarsi ad un seriale shooting di minchiate pazzesche che non servono a nulla se non a loro stessi per alimentare il loro narcisismo patologico e il loro portafoglio con i ricavi delle ospitate in TV che hanno il solo scopo di scandalizzare ma poi, alla fine, non servono proprio a nulla! Ma questa è un’altra storia!

Rispetto a questa questione, gli incendi a ripetizione che hanno devastato il nostro paese, dall’estremo Nord all’estremo Sud, occorre prendere una posizione decisa, ferma, seria, onesta, severa, a tutela e protezione di noi cittadini e della Natura che ci ospita in questo pianeta (almeno finché non si incazzerà di brutto e ci farà fuori tutti quanti in un sol colpo: mi riferisco ai cosiddetti “Umani”!) Ma anche questa è un’altra storia!

Ebbene, questo a seguire è il mio pensiero rispetto al quale vi prego (per chi leggerà questo articolo) di esprimersi in merito pubblicamente. Non è più tempo di nascondimenti o di tacite complicità frutto dell’ignavia, dell’ipocrisia, del qualunquismo e della pusillanimità diffusa!

Io dico questo:

«Occorre che questi criminali, i cosiddetti “Piromani”, vengano catturati, processati per “crimini contro l’umanità e la natura”, condannati all’ergastolo con “fine pena mai” e privarli, con effetto immediato dopo la condanna da parte di un Tribunale della nostra Repubblica, alla confisca di tutti i beni di cui dispongono!

Occorre, al contempo, istituire una “Direzione Investigativa Nazionale contro i Crimini verso l’Ambiente e la Natura” e un “Nucleo Nazionale di Polizia Giudiziaria interforze contro i Crimini verso l’Ambiente e la Natura” il cui unico compito è indagare e investigare per trovare e affidare alla giustizia i cosiddetti “Piromani”.

Se lo Stato e il Governo non faranno una legge con questi principi e non ci sarà (come fino ad oggi non c’è mai stata!) la seria volontà politica di farla finita con questo schifo (anche per i grandi interessi economici che ci sono dietro ogni rogo), ci saremo presi tutti per il culo e ogni anno, com’è da decenni, sentiremo le stesse ipocrite cantilene di politici nostrani che nulla fanno realmente se non salvaguardare il loro potere e il loro status!!

Il popolo?

Parla parla, scrive scrive sui social, ma poi sta a cuccia buono buono e rassegnato!

E allora, noi gente comune che non conta un cazzo, facciamo sentire e diciamo la nostra, se non vogliamo continuare a nasconderci dietro le nostre piccole ipocrisie e le pusillanimi paure!

Aspetto che condividiate in massa questo articolo, e di leggere i vostri commenti e le vostre idee!»

Andrea Giostra


L’IMMAGINE IN COPERTINA È TRATTA DA VALENTINA PAOLINI (15 agosto 2021)

https://www.facebook.com/photo?fbid=10221075693943449&set=a.10200530594648807

«Questa è l’immagine apocalittica del mio paese, Vicopisano. I monti pisani sono andati in fiamme. Animali, uliveti, boschi, vigne sono ormai cenere. In questi boschi ho passato la mia infanzia, ho vissuto le mie prime sensazioni di libertà, quando con le mie sorelle ci allontanavamo da casa da sole per raccogliere le more, costruire capanne e camminare nell’erba. Sono i boschi delle passeggiate dopo la scuola, dei giri con Zara e delle merende all’aria aperta. Conosco a memoria ogni sentiero, scorciatoia e nascondiglio, ma da domani tutto sarà diverso.» (Valentina Paolini)


Valentina Paolini:

https://www.facebook.com/teatrino.pollici

http://www.teatrinoaduepollici.it/

Valentina Paolini

Vicopisano (Provincia di Pisa)

https://www.comune.vicopisano.pi.it

https://it.wikipedia.org/wiki/Vicopisano

Vicopisano

Andrea Giostra:

https://www.facebook.com/andreagiostrafilm/

https://andreagiostrafilm.blogspot.it

https://www.youtube.com/channel/UCJvCBdZmn_o9bWQA1IuD0Pg

Andrea Giostra al mercato di Ballarò a Palermo