“Ecco una nuova antologia edita da CTL Livorno ” | di Meri Lolini

0
211
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  

“Sara raccontami una fiaba” è una raccolta di fiabe suddivisa in due sezioni. Come ci spiega la Prof.ssa Simona Riccardi che ha curato la pubblicazione, “la prima sezione, illustrata da Ilenia Cerroni, raccoglie i contributi degli autori che, ormai “maturi”, hanno riaperto la porta segreta di accesso a quel mondo fantastico che sopravvive dentro ciascuno di noi a dispetto dell’età che avanza. La seconda, illustrata dalla quindicenne Matilde Peruzzo, ospita i racconti scritti dai giovani autori capaci di riconoscere i nessi, non quelli logici ma piuttosto quelli magici, che legano le cose, di scrutare con curiosità tutto ciò che li circonda e di restituircelo come abili pittori dell’immaginazione. Dalla scuola primaria fino alle scuole superiori essi osservano, fantasticano, creano, inventano universi impossibili e paralleli, raccontano con disarmante autenticità tutto ciò che hanno nell’anima”.

Propongo  una parte dell’introduzione di questa antologia dove Don Tonino, in qualità di assistente spirituale di “Sara un Angelo con la bandana onlus”, così si esprime:

“La pandemia che ci ha colpiti, ci ha impedito in questi due anni di recarci negli ospedali. Tuttavia ci sentivamo in dovere di fare qualcosa per continuare a far sentire la nostra presenza e portare il nostro conforto a tutti quei bambini che stanno soffrendo nei letti d’ospedale e alle loro famiglie. Abbiamo quindi pensato di sostituire il consueto uovo di Pasqua con un libro di fiabe.

Perché proprio un libro di racconti per bambini?

Perché le fiabe hanno il potere di trasportare i bambini in un mondo fantastico, come un sogno a occhi aperti, dove poter essere liberi, immaginare di essere i protagonisti di grandi imprese e di sconfiggere i cattivi. La fiaba permette ai bambini di viaggiare pur se costretti a stare fermi in un letto di ospedale……”

La Prof.ssa Simona Riccardi ha scritto la prefazione di questo volume.  Di seguito troverete una parte a mio avviso particolarmente significativa perché coglie il senso della sinergia che si è attivata tra i partecipanti al progetto.

“Sono convinta che le mani di Sara si nascondano dietro quel telaio che per mesi ha lavorato instancabilmente alla nascita di un intreccio di colori tanto vario nelle sfumature quanto uniforme nella finalità che si propone, ovvero l’aiuto a favore dell’infanzia che soffre. Scrittori professionisti, part time o improvvisati, giovani e adulti, illustratrici, membri della giuria e sostenitori dell’associazione si sono incontrati e  hanno messo ciascuno il proprio talento al servizio di un intento nobile, libero da qualsiasi vanità, per far sì che il sorriso di Sara continui ancora oggi a brillare sul volto di tanti bambini e a ridare speranza a coloro che l’hanno persa.”

In questo progetto ha creduto fortemente il Dr. Nino Bozzi come editore della casa editrice CTL  Livorno.

L’invito ad acquistare il libro è esteso non solo alle famiglie ma anche ad associazioni ed enti pubblici.

A tale proposito riportiamo qui una lettera  della

ONLUS “SARA  UN ANGELO CON LA BANDANA” indirizzata a tutti coloro che vorranno contribuire fattivamente alla realizzazione di questa importante iniziativa.

L’associazione “Sara un angelo con la bandana onlus” si costituisce nel giugno del 2010, in nome e in ricordo di Sara Colagiovanni, una bambina nata a Firenze il 29 gennaio del 1998 e scomparsa alla tenera età di 10 anni a causa di un tumore cerebrale.

La nostra associazione si occupa prevalentemente dell’infanzia che soffre e delle persone svantaggiate in genere, sia in Italia che all’estero e collabora altresì con i più importanti ospedali di  Roma e del Lazio, nello specifico è accreditata presso il Policlinico “A. Gemelli”.

Durante la pandemia, quando a causa delle restrizioni non potevamo recarci presso le corsie dei reparti pediatrici per regalare giochi e sorrisi, è nata l’idea di realizzare un libro da poter regalare ai piccoli pazienti e da proporre in vendita per raccogliere fondi. Con la collaborazione di 50 autori tra adulti e bambini è stata prodotta una raccolta di fiabe illustrata a colori dal titolo “Sara raccontami una fiaba” curato dalla professoressa e scrittrice Simona Riccardi e pubblicato dalla CTL editore, Livorno.

La presente dunque per proporvi di acquistare direttamente da noi copie di questa raccolta così da permettervi di poterle donare a strutture ospedaliere pediatriche, biblioteche, ludoteche e scuole presenti sul vostro territorio e contribuire, insieme alla nostra ONLUS, ad aiutare i piccoli pazienti.

Certi di un vostro positivo e gentile riscontro, restando a disposizione per ulteriori informazioni, cordialmente vi salutiamo.

Giuliano di Roma (FR) li, 29/09/2021                                         

                                                                                                                                

                                                                                           IL PRESIDENTE 

                                                                                        Fabio COLAGIOVANNI

 

Via Cavour, 53 – 03020 Giuliano di Roma (FR) – tel. 0775 699029 – 389 6608600

    saraonlus@libero.it

www.saraunangeloconlabandana.com              

 

Spero che questo volume sia accolto nelle nostre case e che queste letture accompagnino serate magiche con i nostri bambini che saranno rapiti da storie meravigliose .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Previous articleMostre: “La Chaise Rouge” di Pupi Fuschi a Palazzo Sant’Elia di Palermo dal 1° al 15 ottobre 2021
Next articleAntonio de Lieto Vollaro, scrittore catanese, presenta il suo romanzo “Moventi incrociati” | INTERVISTA
SHORT-BIO MERI LOLINI Sono nata a Massa Marittima (GR) e vivo dal 1977 a Firenze. Qui arrivai appena diplomata Perito Chimico ed iniziai la mia esperienza di analista chimico prima in laboratorio privato e poi per trent’anni in un laboratorio pubblico. Mi sono occupata del dosaggio dei microinquinanti organici sia in matrici alimentari che ambientali. Successivamente ho conseguito la laurea in Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Le passioni che mi hanno sempre accompagnata sono la chimica e la lettura. Dal 2019 sono pensionata. Nel 2014 ho iniziato a scrivere libri che ad oggi sono otto ed una commedia. Questi sono i testi pubblicati: Una goccia nel mare dalla casa-famiglia alla famiglia, ed. Harmakis (gennaio 2014); La passione colora la vita - per non smarrirsi nelle strade buie della depressione, ed. Harmakis (gennaio 2015); Non ci sono più le rondini? Una donna, una storia, ed. Aracne (dicembre 2015); Scegliamo consapevolmente - i tanti aspetti del cibo, ed. Aracne (ottobre2016); Sognando la pace, ed. Aracne (marzo 2017); Parliamo di rifiuti Tipologie Classificazione e Trattamenti, ed. Aracne (ottobre 2017); Il mostro vorace, ed. Aracne (gennaio 2018). Ho conseguito anche dei premi letterari: Attestato al Premio letterario “Caffè tra le nuvole”. Finalista al Premio Letterario IX edizione Casa Sanremo Writers. Una vipera in corpo, ed. Aracne (agosto 2019). Alla luce, commedia teatrale, in collaborazione con Giulia Romolini per la trasposizione teatrale del racconto. Terzo Premio al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 19 ottobre 2019. Nel 2020 " L'indimenticabile Quarantena " edito da CTL Libeccio Edizioni Finalista al Premio Letterario Rive Gauche di Firenze 2020 con menzione speciale della giuria con la seguente motivazione:" Miglior testo di informazione giornalistica sulla pandemia". Settembre 2021 il romanzo "LA LAMA" edito da CTL Libeccio Edizioni. Di recente ho redatto alcune recensioni a libri pubblicati da altri scrittori italiani. Meri Lolini https://www.facebook.com/meri.lolini http://www.aracneeditrice.it/index.php/autori.html?auth-id=375428