Frammenti del passato | di Mari Onorato

0
191
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

I ricordi sono pezzetti della nostra vita che parlano di noi. Ricordare è come richiamare al cuore, attraverso la propria memoria, qualcosa o qualcuno. È meraviglioso ricordare. un gesto, una canzone, un profumo, una foto, un luogo… rievocano in noi emozioni vissute ed improvvisamente facciamo un balzo nel passato per far riemergere nel nostro cuore le sensazioni che abbiamo provato.

La nostra vita è piena di ricordi… solo noi possiamo conoscere realmente cosa abbiamo provato: le nostre emozioni, i nostri turbamenti.

Quand’ero piccola avevo paura di perdere i ricordi, o meglio, avevo paura di non riuscire a ricordare tutto il mio passato.

Ero convinta che la mia memoria non potesse contenere troppe informazioni ed io non volevo perdere nessuno ricordo ;ero attaccata ai miei ricordi, perché avevo timore di perderli…

Abbiamo ricordi che ci fanno sorridere, altri che ci fanno piangere.

Non tutti però sono piacevoli.

A volte portiamo nel cuore delle situazioni difficili che abbiamo vissuto o persone che abbiamo perso; Momenti così forti e intensi, faticosi da ricordare, perché scavano la nostra anima, s’insediano nel nostro cuore.

Noi ogni giorno scriviamo la nostra storia, la nostra vita, ricordando la rileggiamo. Perdermi nel mio passato, ricercarne tutti i particolari rievocare in me, le sensazioni che ho vissuto…

Ci sono ricordi che porto nel cuore come il dono più bello che la vita potesse farmi rivivere, come la nascita di mio figlio, piccoli attimi che hanno avuto un’intensità di emozioni enorme. “Mi ricordo …”. S’incomincia sempre così … quando apriamo le porte al passato.

Mi commuovo nel pensare ora come si sono evolute alcune situazioni del passato… Ci sono momenti che quando li vivi sembrano tutto e poi tutta la loro importanza svanisce nel tempo…

Ripensandoci ci rendiamo conto di quanto tempo perso, di quante idee svanite, di quante lacrime versate, e quante paure infondate. Quando m’immergo nel mio passato vivo una sensazione strana. Mi sembra di rivedere un film autobiografico. Rileggere a distanza di tempo il mio diario, le mie emozioni, sensazioni e varie situazioni mi fa sempre un certo effetto.

Mi rendo conto del tempo che passa, che scivola via.

In un attimo il qui e ora diventa il nostro passato… un ricordo. Non ci accorgiamo del passaggio del tempo, se non attraverso i ricordi che abbiamo. Tutto scorre, tutto passa, perciò dovremmo vivere a pieno i momenti  della vita quando possiamo… Ogni vissuto bello o brutto che sia parla di noi. Cogliamo da ognuno di esso la nostra essenza. I nostri errori, i nostri sorrisi, i nostri pianti, ricordiamo gli abbracci, le attese, le delusioni, tutte le nostre speranze, le sorprese ricevute, tutte quelle situazioni, dove ci siamo sentiti tristi, felici, appagati, soddisfatti, sereni, tormentati, perché ogni evento del passato ha costruito la nostra vita. Impegniamoci ogni giorno a rendere meraviglioso ogni attimo, per scolpire nella nostra storia emozioni di gioia. Impariamo a custodire il nostro passato, a emozionarci nell’amare i ricordi.

Essi sono quel che resta della nostra vita.

Mari Onorato

Mari Onorato