“Terra Viva” di Luigi Libra al Teatro Sannazzaro di Napoli | Giovedì 2 dicembre ore 20.30

0
128
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

“Terra Viva” lo spettacolo di Luigi Libra al teatro Sannazzaro di Napoli Giovedì 2 dicembre ore 20.30 la storia on the road di Luigi Libra rivive in musica

Dopo l’anteprima al Napoli Film Festival del documentario omonimo da cui trae origine lo spettacolo, una storia on the road, con Luigi Libra in giro per la Campania, alla ricerca di ispirazione per il nuovo album omonimo, finalmente il cantautore arriva al teatro Sannazaro di Napoli con la sua band storica di sei elementi (Mauro D’Ambrosio alla batteria, Nino Yambu’Pomidoro alle percussioni, Pasquale Di Fiore al basso, Andrea Palazzo alle chitarre, Antonio Ottaviano al pianoforte e alle tastiere, Peppe Fiscale ai fiati e Alfredo Irace e Vania Di Matteo, coro).

Lo spettacolo sarà un viaggio che ripercorrerà i passi di Luigi Libra, accompagnato dalla colonna sonora del film, dagli albori della sua carriera da Paolo Limiti in televisione fino ai suoi successi con “Terra viva”. Non mancheranno incursioni di attori protagonisti del film, prima del concerto una degustazione di prodotti di eccellenza del territorio che portano avanti un progetto di qualità culturale ed enogastronomico.

“‘Terra viva’ è vibrazioni dal Sud, perché tutto vibra dalla musica, alla cultura, all’enogastronomia, conosciuti in tutto il mondo per questo, dare lustro a quello che viene dal meridione, dal cibo all’arte”, spiega il cantautore.

Giovedì 2 dicembre alle ore 20.30 al teatro Sannazaro l’apericena con la degustazione delle Eccellenze campane. Ore 21.30 live sul palco, annunciato dai trailer del film e del libro omonimo edito da Homo Scrivens con la prefazione a cura di Antonello Perillo.

ll progetto diverrà un sito web in italiano e inglese dove ci saranno tutte le eccellenze che hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

La realizzazione del progetto è stata possibile anche grazie al supporto di importanti realtà ed eccellenze gastronomiche del territorio: la Pasticceria Bellavia (Na), Casearia Lanza Flumeri (Av), Antica Pizzeria “De’Figliole” Largo Antignano (Na), Oleificio-Frantoio F.A.M Venticano (Av), Cioccolato Mario Gallucci (Na), Agriturismo “La Campestre” Castel Di Sasso (Ce), Azienda Vinicola “La Guardiense” Guardia SanFramondi (Bn), Caseificio “La Regina Dei Mazzoni” Cancello ed Arnone (Ce), Eccellenza Campana estera- Gruppo “Los Napolitanos”, “Pizzerie e sfizierie Napoletane Dop-Doc-Igp”, Cadiz-Rota-San Ferdinado (Spagna), Cantine  “Mariano Sabatino” Casola Di Napoli (Na), Panificio Antonio “Rescigno” Pozzuoli (Na), Frantoio Romano Ponte (Bn), Antica Trattoria “Scialapopolo” Napoli (Na), Birrificio Artigianale “SerroCroce” Monteverde (Av), Pastificio “Setaro” Torre Annunziata (Na), Frantoio Oleario “Uliveto Laureto” San Lorenzo Maggiore (Bn), Strutture D’Eccellenza Accademia 39 Sorrento (Na), Antico Casolare Ceselenardi Faicchio (Bn), Magie del Sannio Faicchio (Bn), Agriturismo Tenuta Santo Stefano Santo Stefano del sole (Av), Bagno Sirena Posillipo (Na).