Mostre: La Natività di artisti contemporanei siciliani a Palermo presso la RizzutoGallery fino al 6 gennaio 2022

0
566
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Fino al 6 gennaio 2022 sono esposte nella galleria palermitana otto scene della natività rielaborate da artisti siciliani contemporanei.

Una collezione di presepi che guarda alla Natività con l’occhio dell’arte contemporanea. È la mostra inaugurata sabato 18 dicembre e che rimarrà allestita fino al 6 gennaio 2022 negli spazi della Rizzuto Gallery in via Maletto 5, visitabile da martedì a sabato dalle 16 alle 20.

L’idea, nata dai galleristi Eva Oliveri e Giovanni Rizzuto, di creare una collezione di presepi realizzati da artisti contemporanei, tutti siciliani, torna dopo cinque anni arricchendosi di due nuove opere create quest’anno da Andrea Cusumano e Francesca Polizzi insieme a quelle realizzate negli anni precedenti da Daniele Franzella, Luigi Citarrella,  Alessandro Bazan, Francesco De Grandi, Giuseppe Agnello e Sergio Zavattieri. Nella collettiva ognuno degli artisti coinvolti del progetto, al di là del credo religioso, ha dato una chiave di lettura e un’interpretazione diversa al senso della Natività.

Opera di Francesco De Grandi

“Il mio presepe è un’arca” è il titolo dell’opera di Andrea Cusumano. “Da una casa di cartone costruita nel periodo del lockdown per intrattenere mio figlio  – spiega l’artista-  ho realizzato nel tempo un’arca che custodisce la grotta nella quale nasce Gesù bambino. Il mio presepe contiene  tutti quegli elementi che hanno contribuito al mio percorso artistico formativo, una sorta di rilettura del mio viaggio personale insieme al rispetto per la tradizione”.

Interpretazioni libere come quella realizzata da Sergio Zavattieri basata sul modello dello stereoscopio inventato nel 1832 da sir Charles Wheatstone, opposta all’ Annunciazione di Giuseppe Agnello rappresentata da un gruppo scultoreo composto da un uomo e una donna: lui nero e materico, lei bianca, candida ed eterea. La Natività di Alessandro Bazan ha invece un sapore naif, quasi una messa in scena teatrale, in bilico tra candore e dinamismo come dinamica, ma senza titolo, è l’opera di Francesco De Grandi che reinterpreta la Natività con un dispositivo simile agli apparecchi per spettacoli popolari utilizzati a partire dal diciassettesimo secolo.

INFO:

Dal 18 Dicembre 2021 al 06 Gennaio 2022

Palermo

Luogo: RizzutoGallery

Indirizzo: Via Maletto 5

Orari: dal martedì al sabato dalle 16 alle 20

Sito ufficiale: http://www.rizzutogallery.com