Recensione del film “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino

0
666
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
“E’ stata la mano di Dio” del regista Paolo Sorrentino. Un film autobiografico, ma anche un film didascalico sul conforto e la disperazione, sul valore del cinema quale alternativa a una Realtà mediocre, un tributo al calcio e al campione Maradona e alla città di Napoli. Queste le caratteristiche della pellicola, ultima del mese di Novembre 2021, recensita dalla psicoterapeuta Angela Ganci,consultabile sulla testata Teleone al. link https://www.mediaoneonline.it/e-stata-la-mano-di-dio-la-recensione-del-film-di-paolo-sorrentino/.
In ordine inverso i precedenti appuntamenti di Novembre già recensiti nelle sale.
1) “Promises” di Amanda Sthers. Promises, film drammatico romantico franco-italiano scritto e diretto da Amanda Sthers, basato sul suo romanzo omonimo, e interpretato da Kelly Reilly, Jean Reno, Pierfrancesco Favino, Cara Theobold, Deepak Verma e Kris Marshall.
Questo il titolo del secondo appuntamento di Novembre 2021 al cinema con la Dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta e giornalista di Palermo.
L’articolo è disponibile al link https://www.mediaoneonline.it/promises-un-film-sullamore-che-non-mantiene-le-promesse-cinematografiche/; di 2) 2) “Marilyn ha gli occhi neri” di Simone Godano. Conflitti, disturbi, terapie: queste le caratteristiche della psicologia e del disagio sovente riscontrabili nei thriller che appassionano il pubblico delle sale cinematografiche. Suspense, doppie identità, crimini, gestione dei problemi relazionali, ossessioni: tutto questo in un cinema psicologico che si rispetti, in grado di stimolare l’interesse e la riflessione sulla mente umana, le sue aberrazioni e le sue capacità terapeutiche. Seguendo la scia di tali interessanti temi e trame la Dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta e giornalista, ha proposto ai lettori, come prima recensione del mese di Novembre 2021, la recensione del film “MARILYN HA GLI OCCHI NERI”, un film intenso e appassionante sulle problematiche psichiche, dopo l’analisi di Ottobre dei film “Tre Piani” di e con Nanni Moretti e “Divinazioni” con il mago Atanus. La pellicola vede protagonisti Miriam Leone e Stefano Accorsi, il film è diretto da Simone Godano, sulla tematica del disagio mentale e della rivincita dallo stigma sociale attraverso l’accettazione di Sé e dei propri simili.
La recensione è consultabile su Teleone al link https://www.mediaoneonline.it/marilyn-ha-gli-occhi-neri-la-recensione-del-film/, corredata da valutazioni specialistiche di carattere psicologico e sociale. Il link della home page per consultare tutti gli articoli dello specialista scritti per la testata Teleone è il seguente: https://www.mediaoneonline.it/.