Alessandro Quasimodo, Carlo Mastroeni e Federico Mastroeni ospiti nella rubrica di TraLeRighe curata da Antonietta Micali

0
325
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

 

Sabato 29 gennaio 2022 alle ore 18:00  la rubrica ’Un te’ Letterario “La poesia come letteratura dell’anima” di TraLeRighe, ospita Alessandro Quasimodo, attore, regista e scrittore, figlio del Premio Nobel, con  lui sarà presente, il Presidente del Parco Letterario Salvatore Quasimodo nonché Presidente dei Lions Roccalumera Quasimodo Avv. Carlo Mastroeni e il figlio Federico Mastroeni, esperto conoscitore della vita e della poetica quasimodiana.  Si parlerà del grande poeta Salvatore Quasimodo e del Parco Letterario Quasimodo. Compartecipano alla diretta: il gruppo TraLeRighe, i Lions Roccalumera Quasimodo, la Fidapa Meri Valle del Mela, il Centro Studi Cardinale Giuseppe Guarino e l’Istituto Terzo Comprensivo Milazzo.

Previous articleMusica: “Note della Memoria in Jazz” sulla Brass Webtv. Parole e musiche per La Giornata della Memoria.
Next articleVittoria Baldieri, “Lo sguardo oltre”, opera effettista | Critica di Francesca Romana Fragale
BIOGRAFIA Antonietta Micali, scrittrice, poetessa, docente e redattrice si è laureata in Lettere Moderne all’Università degli Studi “La Sapienza di Roma” con indirizzo Storico- Artistico con una tesi in Storia del Cristianesimo. Ha pubblicato un saggio sul Cardinale Giuseppe Guarino; impegnata sul versante socio-culturale, si occupa anche di scrittura creativa. Ha pubblicato un libro per ragazzi “Dedalo e Icaro” con Armando Curcio Editore. Con Aletti Editore ha pubblicato una silloge dal titolo “Mentre eravamo altrove...” con la prefazione di Alessandro Quasimodo e un’altra, lo stesso anno, con la casa editrice CTL “Un ballo alla vita” con la prefazione di Rita Iacomino; una raccolta di poesie che vogliono essere un inno alla vita ed alla Sicilia. Ha fatto un Corso di Perfezionamento post-laurea sulla scrittura e un Corso di Alta formazione sulla Scrittura creativa ed editing con l’Istituto Armando Curcio. Sta ultimando un master di Giornalismo Culturale presso l’Istituto Armando Curcio Editore, ove scrive per la loro rivista Gutenberg. Ha partecipato a vari concorsi importanti, ottenendo prestigiosi riconoscimenti. Recentemente è stata selezionata a partecipare ad eventi molto importanti organizzati dal grande curatore di mostre Salvo Nugnes e dal grande critico d’arte Vittorio Sgarbi : Milano Gallery , Pro Biennale di Venezia, Spoleto Arte e Biennale di Milano, ottenendo dei premi: il Premio Canaletto a Venezia, il Premio Modigliani a Spoleto, il Premio Belle Arti. Le poesie esposte sono state inserite nei cataloghi di Arte editi da Giorgio Mondadori. Ho ricevuto il Premio Lord Byron per il libro di Poesie “ Un ballo alla Vita” , ha pubblicato delle poesie in varie antologie italiane e straniere. Alcune sue poesie sono state pubblicate in riviste specializzate di letteratura italiana all’estero ed è stata selezionata da Spoleto Arte per il Premio Margherita Hack che si tiene in occasione del centenario della nascita della grande scienziata. Collabora con la radio “Una voce per un aiuto” nella sezione libri.