UNA MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CONTEMPORANEA PER UNA “ROMANTICA VENEZIA” a cura di Monica Isabella Bonaventura

0
850
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Da secoli Venezia è considerata una delle città più romantiche del mondo, con il suo paesaggio e scenario lagunare.
Le calli e i rii ci regalano scorci meravigliosi e incantevoli, questa città sa elargire sempre momenti indimenticabili a tutte le ore del giorno, sia quando il cielo si tinge di rosso e diventa perfetto e intenso per guardare l’infinito, sia per i suoi palazzi, i suoi monumenti e sia per l’Arte.
Venezia è una città Metropolitana, elegante e preziosa, fatta d’oro e pietra d’Istria, è inimitabile e inconfondibile con i suoi Palazzi monumentali, custodi di segreti antichi e originali storie, arricchiti di affreschi, decori e drappi in velluto di quel rosso veneziano che affascina e strega.
E’ una città talentuosa, estrosa e geniale dal punto di vista artistico e agli artisti, scrittori, poeti, musicisti, compositori, registi e attori che per un loro destino hanno attraversato, soggiornato o vissuto qui come in una bellissima opera d’arte, va l’onore di averla amata e vissuta, di aver in qualche modo lasciato un segno indelebile nel tempo come Giacomo Canova, Tintoretto, Antonio Vivaldi, Marco Polo, Tiziano Vecellio, Ernest Miller Hemingway, Veronese, Giovanni Bellini, Giambattista Tiepolo, Eleonora Duse, Gabriele d’Annunzio e tanti altri artisti, i quali hanno lasciato migliaia di opere meravigliose a ricordare la loro attività nella città lagunare.Voglio ricordare anche Michelangelo, che visitò Venezia due volte, preferendo stare nella tranquilla isola della Giudecca, pure Dante Alighieri fu ospite della Repubblica Serenissima, e all’arsenale è stata collocata una incisione sul marmo con le tre prime terzine della Divina Commedia.
Si sa che Venezia appartiene all’Unesco come Patrimonio dell’Umanità e questo la rende insaziabile agli occhi degli Artisti, che i molti vengono da tutto il mondo per poter almeno una volta nella loro vita esporre una sua opera in qualche Galleria d’Arte e onorarla per la sua storia, il suo romanticismo e unicità. Pensare ad una Mostra Internazionale di Arte Contemporanea quindi non è utopia ma è sensazionale e clamoroso, è un modo per poter coinvolgere e in un certo senso rendere complici, artisti provenienti da vari parti e trascinarli, come “anime colorate” ad esporre in questa unica e affascinante città senza tempo, esibendo con orgoglio le loro emozioni impresse nella tela. Venezia e abile e capace di accogliere tendenze e Avanguardie dell’Arte, con le sue esposizioni che animano la vita culturale in ogni parte dell’isola, ed è proprio in una delle più conosciute Gallerie della Città, la Venice Art Gallery, che lo Storico e Critico d’Arte prof. Giorgio Gregorio Grasso e la curatrice di Mostre Internazionali Maestra d’Arte Monica Isabella Bonaventura, hanno l’idealizzato e organizzato “Romantica Venezia”, una Mostra Internazionale di Arte Contemporanea che va dal 12 al 26 febbraio 2022.
Gli artisti hanno creato opere d’arte a tema libero, come spiegato dalla curatrice, per dar spazio ai pittori, scultori e fotografi di esprimersi al meglio e in piena libertà, manifestando in ogni caso il sentimento puro della loro passione introspettiva e ricercatrice del bello, concedendosi senza privazione un pizzico di euforia e di entusiasmo, sia per il periodo scelto, inizio del Carnevale, sia per San Valentino.
A questa esposizione internazionale sono stati selezionati artisti provenienti da vari Paesi Europei e città italiane; per molti artisti è un’opportunità esclusiva di esporre e di visitare la città più affascinante del mondo.
La Mostra sta già avendo una risonanza positiva non soltanto sui social, verrà promossa anche per Radio e TV, una buona partenza sia per la curatrice che per gli artisti.
La Venice Art Gallery aprirà le porte ancora una volta ad una Mostra – Evento capace di coinvolgere non soltanto artisti e amanti dell’arte, ma anche collezionisti che potranno quindi ammirare la bellezza espressa in colore e materia.
Oltre gli artisti saranno ospiti d’onore all’inaugurazione, che si terrà il 12 febbraio alle h. 16, personalità importanti e conosciuti nel territorio veneto:
Raffaele Speranzon – Consigliere della Regione del Veneto,
Anna e Paolo Toffolo – figli di Lino Toffolo,
Marco “Marcus” Vidal – poeta e cantautore,
Francesca Zuin – cantante discografica.
Gli Artisti che esporranno a Venezia, saranno lodevoli testimoni di un periodo alla ricerca della magnificenza e della cultura artistica, le loro opere quindi appariranno protagoniste di un elargire a questa città con splendore e con l’impulso della pittura e di altre arti raffinate.
Gli artisti che si esporranno sono:
Abdel Lakhdouri
Accursio Vinti
Alda Delledonne
Alexandra Van Der Leew
Antibrote
Antonello Cesari
Arianna Lorenzin
Attilio Dal Prà
Barbara Zaccheo
Caro
Chiara Pradella
Deborah Scarpato
Emanuela Masala
Fabiola Loreline Vizzini
Federico Giannini
Floriana Pace
Francesca Zuin
Giacomo Lascini
Giovanna Cutrone
Giuliana Arcangelleli
Halina Benkovics
Jacek Rozmiarek
Kataos
Loreno Lollo Ricci
Mad
Maria Constantinescu
Marialuisa Gianuario
Massimiliano Cammarata
Mirella Favotto
Monica Ferrera
Monica Isabella Bonaventura
Morena Berto
Nadia Ferrari
Oronzo Mattiace
Otello Natalini
Paola di Biase
Pietro Mastrota
Renata Dam
Renato Li Vigni
Roberto Molteni
Rosanna Messina
Sabrina Scarpa
Sandra Fagnol
Silvano Lorenzon
Sonia Ervas
Valeria Mazza
Vincenzo Melchiore Tancredi.

La Venice Art Gallery si trova a Dorsoduro – Campo San Barnaba, Calle del Traghetto 2799 – Venezia.
Aperta da giovedì a domenica dalle h. 15 alle ore 19.
M° Monica Isabella Bonaventura

Previous articleNude Art, Boudoir e lo sguardo nudo. Lorenzo Di Lucchio, fotografo.
Next articleSchoah. Non solo Anna
Nata in provincia di Venezia, da sempre ho la passione per l'arte in modo particolare per la pittura, il design di arredamento e la decorazione d'interni. Sono una Maestra d'Arte in Arte Applicata e in Architettura e Arredamento, subito dopo il diploma ho lavorato per alcuni studi di architettura come disegnatrice, realizzando progettando arredamenti anche per conto proprio e restauri di edifici d’epoca. Neo diplomata entro a far parte di un centro culturale artistico conoscendo alcuni artisti, ed approfondisco la tecnica della serigrafia e litografia, acquisendo esperienza. Successivamente insegno educazione artistica e storia dell’arte, per poi essere inserita in un laboratorio per scenografie di teatro come pittrice e designer. Nel contempo creo e idealizzo alcune vetrine per negozi, dando un’immagine innovativa e curata, anche nel disegnare abiti per una sartoria. Studiando arte mi interesso alla pittura astratta e contemporanea, all'impressionismo astratto, ed inizio a sperimentare la pittura d’azione “action painting” su grandi tele, realizzando quadri su commissione e su misura, integrandoli ad ogni arredamento iniziando a farmi conoscere come Artista. A seguito di un concorso pubblico entro a far parte di una Amministrazione Pubblica occupandomi di cartografia e foto aeree del territorio. Tra il 1998 e 2001 frequento alcuni corsi annuali di psicologia e sociologia infantile, ed uso la mia esperienza come Artista di pittura astratta, per far apprendere su alcuni corsi per bambini la "pittura d'azione”, organizzando anche corsi d' arte e di riciclo creativo, insegnando diverse tecniche d'arte in alcune scuole e privatamente (dal trasferimento d’immagine al decoupage, dallo stencil al decapè, dal collage, alla pittura al cesello), ed è così che ha inizio, la mia ricerca sul riciclo creativo, dando uno sguardo e senso al riuso degli oggetti che si gettano quotidianamente, e in poco tempo mi faccio conoscere come Artista creativa e vengo invita a presentare quest'arte in seminari ed eventi riguardante l'argomento; da questo nasce l’idea di concretare quest’arte con Fare & Rifare, esponendo le mie creazioni, dagli oggetti ai gioielli. Idealizzo e curo la realizzazione di Mostre-Eventi Internazionali d’Arte per una illustre Galleria d'Arte di Venezia e in occasione dei 1600 anni dalla fondazione della Città di Venezia nel 2021, riesco ad ottenere il logo ufficiale dal Comune di Venezia per una Mostra importanti di cui ho collaborato. Organizzo mostre-mercati ed espongo come Artista del proprio ingegno creativo con le mie creazioni di oggetti. Da qualche anno scrivo recensioni artistiche per artisti conosciuti e non, italiani e stranieri, per poi cooperare all’esecuzione di un libro come tecnica alle immagini e mappe antiche e supporter grafica all’impaginazione. Sono stata intervistata su alcuni emittenti radiofoniche e TV (Tele Venezia, TG PoliCinema, Storie live su Radio di Tele Venezia e Radio Veneto) come pittrice, artista del riciclo creativo e arredatrice, conferendomi il titolo di Eccellenza Veneta, e da una nota Critica d’Arte dei salotti Artistici di Roma (3 minuti d’arte) su You-Tube e vari social, e successivamente ancora intervistata e resa pubblica la mia intervista su diverse riviste d’Arte: MobMagazine – Fatti Italiani, Scrivoline e su Verona Sette. Vengo premiata come creativa e pittrice di Arte astratta e con una Menzione Speciale (Premio Veneto Arte – Assoc. OltreArte) con una mia opera, da una importante Storica e Critica d’Arte durante l'esposizione alla Biennale delle Ville Venete. Sempre alla ricerca d' innovazioni, d' imparare e di mettermi alla prova, ho partecipato e partecipo a diversi concorsi di letteratura, poesia, fotografie e pittura, ottenendo premi a livello nazionale e internazionali facendomi notare da alcune gallerie di città italiane importanti; partecipo a progetti d'arte con altri artisti e giornalisti stranieri e alcune mie opere diventano copertina di alcuni libri di poesie di un noto regista italiano. Da un po’ di tempo vengo richiesta come modella per opere d’arte dalla pittura alla scultura, e come indossatrice per alcuni negozi di abbigliamento, sono stata selezionata come "volto" per una Comunità in un Concorso Nazionale e ancora selezionata da una nota Agenzia pubblicitaria e testimonial con la mia immagine su prodotti cosmetici. Ho esposto ed espongo su importanti gallerie d’Arte di città Internazionali e italiane: Madrid, Lisbona, Parigi, Atene, Calcutta, Yerevan - Birmania, Miami, Russia, Roma e prov., Firenze, Milano e prov., Matera, Padova, Venezia e prov., Vicenza, Parma, Genova e su alcuni Comuni di Venezia e Padova, la maggior parte presentate dallo Storico e Critico d’Arte prof. Giorgio Gregorio Grasso e dallo Storico Prof. Vittorio Sgarbi, dove certi miei quadri e oggetti sono stati inseriti su aste. A seguito di un Concorso Internazionale di pittura contemporanea vengo selezionata da un importante Storico e Critico d’Arte Prof. Giorgio Gregorio Grasso, ad esporre delle mie opere alla Mostra Internazionale: “Lo stato dell’Arte al tempo della 58’ Biennale di Venezia”, per poi essere ancora scelta ad esporre su Gallerie importanti di Milano e Matera, Biennale di Atene, Biennale di Armenia e Biennale Ville Venete. In contemporanea con la Mostra del Cinema del 2019 vengo selezionata per rappresentare il cinema dei primi anni del ‘900 e subito dopo scelta dall’Associazione Vitaru di nazionalità Russa con un’opera contro la violenza sulle donne e l’opera viene inserita in una pubblicazione d’arte. Ho partecipato ad un concorso internazionale di pittura "Marc Chagall" nel 2018 e vengo selezionata con 4 mie opere e inserita in un volume d'arte "LimeraMente", successivamente nel 2022 con il concorso internazionale di pittura Frida Kahlo. Altre mie opere sono state scelte per essere presentate dallo Storico e Critico d’Arte su TV Sky e partecipo a varie iniziative di beneficenza con alcune mie opere presentate dallo stesso Critico Arte e presentate sui social e su rivista d’arte. Varie mie opere sono state scelte e pubblicate su volumi d'arte come La Divina Commedia edito dall'Istituto Nazionale della Cultura, e sui social con relative critiche da parte di storici e critici d'arte. All'interno dello spazio artistico live-art realizzato da Artaxy durante il Mestre Carnical Street Show del 2019, mi cimento nella creazione di un'opera dal vivo, imprimendo con energia i tratti distintivi del mio stile, e riportato l'evento in prima pagina su rivista d'arte vedendomi protagonista. Ho partecipato ad un corso della lingua dei segni (LIS) e faccio parte di diverse associazioni culturali, dalla musica alla pittura. A settembre 2020 mi sono candidata alle elezioni politiche come Consigliera alla Cultura della mia città ed ora collaboro per eventi culturali e artistici. In occasione della giornata contro la violenza sulla donna, il 25 novembre 2021 sono stata invitata come Artista Contemporanea al Museo del '900 a Venezia Mestre per parlare sull'argomento. Sono Redattore di una mia Rubrica d’Arte “MonicArte” su Mobmagazine e Redattore su "Il quotidiano dell'arte" e manager di un personaggio pubblico. Curo e organizzato Mostre-Evento Internazionali d'Arte e stò progettando un corso pedagogico d'arte per bambini con la pittura d'azione per strada e per una associazione per bambini down della mia città. Vengo notata da un importante critico d’arte, scrittore e giornlista il quale mi dedica un articolo su una rivista d’arte “Polis” definendomi “Artista della Materia”. Scelta a marzo del 2022 da una Associazione Culturale – Centri Studi Nazionale per le Arti e la Letteratura in qualità di giudicatrice per un concorso artistico letterario “Perdersi nell’amore”. Nominata ad aprile 2022 Ambasciatrice itaiana in Pakistan della Cultura e dell’Arte dall’Istituto della Cultura e Arte pakistana, proseguo poi come rappresentante dell’Arte italiana per il progetto Coreano “MinAri” che vede 11 artisti selezionati da vari Paesi del mondo.