Concerti: “Sheherazade”, di Layla Ramezan, pianoforte, e Keyvan Chemirani, percussioni, al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo | lunedì 4 aprile 2022 ore 20:45

0
318
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

L’Associazione Siciliana Amici della Musica presenta Sherhazade, un affascinante viaggio che unisce la tradizione musicale orientale e quella occidentale moderna. L’originale progetto dei musicisti Layla Ramezan al pianoforte e Kevyan Chemurami alle percussioni, è previsto per il turno serale del cartellone al Politeama Garibaldi di Palermo, lunedì 4 aprile 2022 alle 20.45.

Il concerto, con musiche di Blaise Ubaldini, Rohani, Mashaiekhi, Fazil Say, Debussy, Chemirani e improvvisazioni, propone motivi etnici della Persia che si mescolano ad altre sonorità europee, creando un’atmosfera di grande intensità espressiva. Un’ascesa notturna, una ricerca mistica, quasi un sogno ad occhi aperti.

La pianista iraniana Layla Ramezan da sempre unisce il suo dna persiano alla musica contemporanea. I suoi concerti sono stati trasmessi da Radio France, RFI, Radio Suisse Romande, NPO Radio Netherlands e CBC Radio Canada. Oltre ai suoi progetti da solista ha lavorato con molti musicisti, da William Blank a Helmut Deutsch, Jean-Claude Pennetier e Philippe Al- bera. Layla ha iniziato i suoi studi di pianoforte a Teheran prima di trasferirsi a Parigi nel 2000 per continuare all’École Normale de Musique de Paris “Alfred Cortot” con Jean Micault e Devi Erlih.

Keyvan Chemirani, parigino, ha iniziato a studiare lo zarb iraniano a tredici anni con suo padre. La sua carriera come musicista si è svolta sia come solista che in ensemble. La sua versatilità lo ha portato a collaborare con rappresentanti delle tradizioni musicali persiane, ottomane, greche, turche e spagnole-sefardite. Si è anche dedicato al repertorio antico e barocco, collaborando con l’Ensemble Gilles Binchois e l’Ensemble Capella Mediterranea, e a quello jazzistico e contemporaneo suonando assieme a musicisti quali David Hykes, Sylvain Luc, Omar Sosa.

INFO:

https://amicidellamusicapalermo.net/