Il libro: “La finestra sul destino” di Edoardo Flaccomio | Recensione di Mari Onorato

0
134
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Reminiscenze del passato aldilà della finestra. Una famiglia numerosa ove primeggia la figura severa ed austera del padre -padrone, che non si commuove nemmeno difronte al dolore dei figli ,dei congiunti e dei nipoti.

Un uomo che soddisfa e nutre il suo Ego sino a trasformarsi in un essere a cui tutto è dovuto.

Chi non rispetta i suoi modi di fare, verrà emarginato ed allontanato dalla famiglia.

Ricordi tristi intervallati da momenti ludici, da storie d’Amore fra il padre e la madre dell’autore fanno da cornice ad un mondo incantato che presto si trasformerà in un inferno.

Un romanzo incentrato sulla famiglia il nucleo intorno al quale ruotano sentimenti, vari.

Tristi, gioiosi, dolorosi che evidenziano i soprusi del più forte verso i più  deboli… soprattutto verso le figure femminili: una famiglia patriarcale ove il genitore dispone le sorti dei figli ,dei nipoti e di tutto ciò che caratterizzava una famiglia di origine contadine degli anni 40/50.

Marina, la protagonista, custodisce ricordi tristi ,amari di una vita priva di gioia ,e povera soprattutto di Amore. Lo stesso amore che un giorno lo aveva unita in sposa al suo Amato Guido viene calpestato dalle infedeltà di costui. Marina custodisce ricordi anche lieti come il giorno che la vide mamma. Mentre stringeva al suo seno il piccolo “Armando” era felice,

estasiata da quel figlio con cui ha costruito un dialogo raro.

Ha cercato di trasmettere a suo figlio sentimenti veri primo fra tutti l’Amore ,la sensibilità  ed il rispetto verso chi Amiamo.

Armando infatti giovanissimo è attratto dal mondo femminile e ricerca donne belle come ruote di Luna, simili, ma mai identiche, ad Elear.

Elear, la donna “ideale” che nei sogni lo rende felice.

Le storie di marina, Guido, e tanti altri personaggi davvero esistiti, si svolgono a cavallo di tempi bellici e post bellici, laddove povertà, ingiustizie e ignoranza riempiono l’aria.

Tempi che rinascono con la televisione, con lo sviluppo economico, con il carosello e la prima plastica. Tempi vecchi e nuovi legati da un unico filo: la fiducia nel futuro.

La finestra sul destino è il romanzo che sussurra alla Vita, che riaccende la passione dell’amore, dell’erotismo, della gioia di esistere.

Mari Onorato

Mari Onorato

Il libro: Edoardo Flaccomio, “La finestra sul destino”, Biblios edizioni, 2021