La passione per il genere giallo e l’amore per i libri raccontato nell’ultimo libro di Marco Ponzi: “Le aspirazioni mortali o dei crimini d’autore”.

0
252
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Magda Ruffini è una donna laureata in lettere e ha sempre avuto un sogno nel cassetto, quello di diventare scrittrice. Purtroppo, però, la vita con lei non è stata molto giusta. A causa della sua zoppia e del suo poco fascino, non tutto le va come dovrebbe andare. Il sogno di diventare scrittrice si allontana sempre più e, l’unica cosa che riesce a ottenere è un posto come correttrice di bozze all’interno di un gruppo letterario: Tarrison.  Ed è così che si ritroverà a correggere un’infinità di testi di persone che credono possano essere scrittori, ma, l’occasione più grande le si presenta quando il gruppo Tarrison bandisce un premio letterario e, così lei utilizzando uno pseudonimo si iscrive alla lista. Ma, non immagina minimamente che qualcosa di brutto sta per accadere: una scrittrice verrà ritrovata senza vita, forse, a causa di una polmonite, ma, lei sarà solo la prima vittima di altre dieci. E così grazie a delle indagini serrate, grazie al lavoro dei magistrati, Interpol e grazie alla ricomposizione di ogni singolo indizio, riusciranno a scovare l’assassino.

 “Un minuto dopo, la sinossi e il romanzo illecitamente caricati contrariamente alle disposizioni del regolamento che vietava la partecipazione ai membri del gruppo editoriale, erano stati rimossi e il profilo di Robi Lesillen cancellato.”

 

Autore: Marco Ponzi

Pagine: 251

Editore: Edizioni Il Foglio

Formato: brossura

Genere: giallo

Anno di pubblicazione: 2022