“Il mistero della Torre” l’imperdibile giallo di Domenico Maselli

0
144
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

È Pisa la città che fa dà sfondo al nuovo imperdibile giallo dell’autore Domenico Maselli. Esso porta il nome di: “Il mistero della Torre” e viene ambientato durante il periodo natalizio. In città fervono i preparativi per festeggiare il Natale e sembra che tutto proceda con tranquillità, sino al momento in cui. la vigilia di Natale, non viene ritrovato il cadavere di un uomo ai piedi della torre: è quello di Michele Baroni, un docente universitario che insegnava scienze politiche. Assassinato la notte prima e lasciato lì. Delle indagini se ne occuperà l’ispettore Andrea Carli, una persona che nonostante venga vista come il pilastro principale della città e punto di riferimento per tutti i cittadini, non viene visto di buon occhio dalla Procura. Andrea ottiene l’incarico e inizierà a svolgere le indagini.

Si scoprirà che la vittima era una persona perbene, calma e riservata. Non si riesce a scoprire il perché di un tale gesto, eppure, qualcosa non va, Andrea lo percepisce e per tale motivo inizierà a scavare ancora più in fondo. Interrogatori, piste, indagini, ricomposizione del puzzle: saranno questi gli elementi principali che porteranno il nostro Ispettore alla risoluzione del caso. Un libro giallo che per chi ama il genere, non può lasciarselo scappare! Durante la lettura ho potuto notare una certa destrezza e abilità dell’autore, nel saper descrivere e sviluppare in maniera lineare le indagini; ciò è dato dal suo passato come poliziotto. Un libro che si legge in maniera semplice e fluida, anche perché con l’utilizzo di un ritmo narrativo che incalza capitolo dopo capitolo e una scrittura accattivante è impossibile fermarsi.

“I quotidiani non uscivano neanche quella mattina e quindi la sua era una continua lamentela”.

 

Autore: Domenico Maselli

Pagine: 222

Editore: Jolly Roger

Formato: brossura

Genere: giallo

Anno di pubblicazione: 2022