Salvo Piparo e le sue “Vastasate” in scena al Politeama Garibaldi

0
77
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Una serata di beneficienza organizzata in collaborazione con gli Amici della Musica in favore dell’Associazione SPIA che supporta tutte le attività del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo | Lunedì 16 gennaio ore 21, Politeama Garibaldi

Sarà una serata in cui le risate saranno lo strumento per puntare i riflettori sulle attività dell’Associazione Siciliana Immunodeficienze Primitive SPIA Onlus e per raccogliere fondi per finanziare uno dei progetti più importanti da questa realtà che collabora con il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo. Grazie all’organizzazione e all’ideazione della serata a cura di Lavinia Sposito, parteciperà all’evento di lunedì 16 gennaio alle 21 al Politeama Garibaldi, l’attore e cuntastorie palermitano Salvo Piparo che porterà in scena lo spettacolo “Le vastasate” con le musiche di Michele Piccione. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Siciliana Amici della Musica e con l’VIII Circoscrizione della Città di Palermo; inoltre è patrocinata dal Comune di Palermo, dalla Regione Siciliana e dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

SPIA Onlus 2008 è stata fondata nel 2008 su iniziativa di un gruppo di genitori di bambini affetti da Immunodeficienze Primitive con la finalità di favorire la diffusione delle informazioni sulle IDP nel sociale e nell’ambito delle diverse specializzazioni mediche. Da oltre dieci anni l’Associazione supporta le attività del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo e in questi anni sta portando avanti un progetto che ha come finalità la realizzazione dello SPIA Camp, il secondo campo di terapia ricreativa in Italia. Le malattie gravi si associano a periodi prolungati di ospedalizzazione, mancanza di socializzazione con i coetanei, stanchezza e paura.

SPIA Camp è rivolto ai bambini dai 6 anni ai 17 anni affetti da gravi patologie o croniche, in terapia o nel periodo post ospedalizzazione per contribuire così a sviluppare in loro la fiducia nelle proprie capacità e nel proprio potenziale. I programmi di terapia ricreativa sono offerti gratuitamente e sono usualmente strutturati in un periodo di vacanza di una settimana. Sono previste le attività di un camp tradizionale, ma adattate in modo da essere accessibili a tutti i partecipanti sotto la gestione e la costante supervisione di personale qualificato. Nel 2019 l’Associazione SPIA ha acquistato un terreno di 12 ettari, molto vicino alla città di Palermo ed all’Ospedale Civico. La struttura è stata progettata gratuitamente dallo studio di architettura Ruffino.

All’iniziativa ha aderito Salvo Piparo che, per l’occasione, sarà il protagonista del suo spettacolo Le vastasate: «Le vastasate – racconta Piparo – sono un capitolo di Palermo che guarda all’irriverenza e alla leggerezza, alla “vox populi”. Racconteremo dei personaggi di Nofrio, Virticchio, Travaglino e di come sono diventati leggendari. Nella loro irriverenza troviamo però molta della poetica della strada che fa parte del nostro dire comune».

I biglietti, dal costo di 12€ (esclusa prevendita), sono in vendita presso i punti vendita Mondadori Point (via Mariano Stabile 233) e Spazio Cultura Libreria Macaione (via Marchese di Villabianca 102) e sul sito www.amicidellamusicapalermo.it.

Biglietti in vendita | Vendita online sul sito www.amicidellamusicapalermo.it