Le Corde dell’Anima di Osvaldo Lo Iacono per Brass Extra Series al Santa cecilia. Special Guest Daria Biancardi | 10 febbraio ore 21.30 – Real Teatro Santa Cecilia

0
434
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Per Brass Extra Series un’altra eccellenza della musica siciliana grazie alle sue virtuose strings. In scena Osvaldo Lo Iacono con special guest Daria Biancardi, la nota cantante black voice stata di recente in tournée in Germania ed Inghilterra. Appuntamento con lo spettacolo Le Corde dell’Anima che vede protagonista Osvaldo Lo Iacono e la sua band nello storico Real Teatro Santa Cecilia di Palermo.

Jazz, rhythm’n blues, rock, soul, pop o solo del buon blues? In realtà c’è un po’ di tutto nelle corde della pirotecnica chitarra che Osvaldo Lo Iacono suona con la maestria e consapevolezza di uno che con quelle musiche c’è cresciuto e se ne è nutrito. Sul concerto Osvaldo dichiara “Le corde dell’anima è un concerto in cui racconto la mia storia: da dove arrivo, dove mi trovo adesso e dove vorrei andare…un viaggio emotivo in cui convergono tutte le mie esperienze e il grande amore verso la mia Terra, la Sicilia, dalla quale non mi sono mai separato e che continua ad ispirare la mia musica”.

Talento precoce, a dieci anni rimane folgorato dai Clash e da allora decide che la chitarra sarebbe stata una compagna inseparabile, eleggendo suoi idoli Jimi Hendrix, Eric Clapton e Jeff Beck. A vent’anni già accompagna prestigiosi musicisti internazionali (tra cui Arthur Miles e Michael Allen) e guadagna notorietà oltre Stretto coi Tinturia, gruppo in cui milita per sette anni. Da solista macina una mole di collaborazioni con artisti che appartengono a svariati ambiti musicali: Fabrizio Bosso, Amii Stewart, Simona Molinari, Fabio Concato, Fiordaliso, Simona Bencini, Mauro Ermanno Giovanardi (dei La Crus), l’Orchestra Jazz Siciliana, Antonella Ruggiero, Billy Cobham, Neja, Daria Biancardi ed altre realtà che arricchiscono il suo bagaglio.

Che c’entrano allora gli ormoni? Perché nel gergo musicale “on steroids” è qualcosa che si vuole accrescere al massimo, renderla più grande, più rumorosa, più gonfia, più emozionante, insomma, più eccitante ed esagerata. Se il chitarrista agrigentino, dunque, promette “blues on steroids” vuol dire che è prevista una serata di musica intensa, travolgente e vibrante come poche altre. Brass Extra Series continua l’11 con Gegé Telesforo 5th ed il vulcanico Tom Seals il 24 ed il 25 febbraio con Boogie Woogie & Blues Live. Questi sono solo alcuni dei nomi inseriti nel programma artistico del Brass Group e a breve verrà riaperto un altro sito storico tanto caro alla città e gestito sempre dal Brass Group, lo Spasimo. Al Blue Brass, jazz club unico che rappresenta un gioiello storico alla pari di quelli newyorkesi, andranno ad essere messi in scena diversi spettacoli di artisti residenti, dando spazio anche ai giovani talenti siciliani.

Una scelta importante quella del Brass che ha voluto offrire diverse opportunità musicali concerti in programma nella stagione. L’aumento delle repliche dei concerti deriva da uno specifico bisogno culturale a cui la Fondazione risponde con un calendario ricco di artisti, produzioni orchestrali e prime assolute.

E’ possibile acquistare online i biglietti collegandosi al sito www.bluetickets.it o tramite i due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal martedì al sabato a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30. Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 334.7391972, info@thebrassgroup.it, www.thebrassgroup.it, fb fondazionethebrassgroup.

Link trailer concerto (18) Osvaldo Lo Iacono “Le corde dell’anima” 10-02-2023 Real Teatro Santa Cecilia – YouTube