Una naturopata dallo spirito eclettico

0
310
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

La Dr.ssa Maria Teresa De Donato è una Naturopata Tradizionale certificata ed iscritta a vari Albi professionali negli USA, un’Omeopata Classica, Consulente Olistica della Nutrizione e dell’Erbalismo, Life Strategist, giornalista, freelance e blogger. Nata e cresciuta a Roma studia turismo, giornalismo e lingue straniere in Italia. La sua formazione la incoraggia ad esplorare il mondo estero sino a quando non decide di trasferirsi definitivamente in Texas ed è proprio qui che consegue prima una laurea in giornalismo e, successivamente, i tre livelli di laurea ultimando il suo percorso accedemico con un Dottorato in salute olistica. Maria Teresa ha scritto centinaia di articoli e pubblicato diversi libri e romanzi dalla cui lettura emerge la sua personalità eclettica. L’autrice riesce a trattare degli argomenti che molte volte sono considerati complessi: la spiritualità, la psicologia, l’antropologia, la salute e la mattia che sono analizzate attraverso un approccio olistico. La naturopata è capace di individuare diversi collegamenti dando sempre vita a qualcosa di multidisciplinare.

Le sue creazioni non possono essere etichettate. Scrive libri sullo sviluppo personale, sulla risoluzione dei problemi assumendo le vesti di un vero e proprio coach, così come dà vita a una serie di opuscoli per sfatare miti e affrontare tematiche che ad oggi sono ancora viste come dei tabù. Infatti, scrive dei piccoli opuscoli in cui parla liberamente della menopausa cercando di far riflettere le donne, facendo capire loro che la menopausa non è una malattia ma un momento fisiologico della vita. Lei ha vissuto questa fase della sua esistenza come un momento di rinascita dove ha fatto i conti con sé stessa analizzando la sua coscienza.

Ha scritto poi libri sul disordine da stress post traumatico e tra questi possiamo menzionare “Conquistare l’Invisibile: – Approccio Olistico al PTSD- “che dedica a suo padre, uomo che ha vissuto dei forti traumi a causa della Seconda guerra mondiale. Scrive saggi sulla religione e la spiritualità ma anche libri in cui ripercorre momenti chiave della storia, basti pensare al suo romanzo intitolato “Oceano di sensi” dove Claudia, la protagonista del romanzo, una donna di origini siciliane nata nella Libia degli anni 40′ al tempo della colonizzazione italiana, rivive il suo passato.

Infine, Maria Teresa De Donato parla al suo pubblico di lettori anche della sua vita realizzando qualcosa di autobiografico, illustrando quella che è stata la sua formazione intesa sia come formazione di vita sia in termini scolastici. Di fatto, il tema dell’istruzione è un tema ricorrente e molto spesso denuncia quei sistemi scolastici che vanno ad inibire le potenzialità creative di moltissimi giovani studenti. Maria Teresa è un fiume in piena, uno spirito in continua evoluzione capace di lasciare a bocca aperta.