Home Rubriche “Scrivendo in quarantena”

“Scrivendo in quarantena”

Questa rubrica nasce per proporre a chi mi legge quanto abbondantemente scritto durante la quarantena. Cosa che seguiterò a fare sebbene terminata la reclusione obbligatoria! Dopo giorni di forzata clausura, in preda al panico e alla claustrofobia. Giorni di caos e follia, nevrosi e psicosi, anche il mio estro creativo è venuto meno. Nelle mente soltanto una miscellanea di pensieri scomposti ed emozioni accatastate alla rinfusa. Ecco che un bel giorno percepisco dentro di me una ferrea voglia di reagire a questo torpore. “Ex abrupto” riprendo la penna fra le mani e scrivo a iosa “sfidando” inesorabilmente il Corona. Scrivo di lui, ovvero del bastardo virus, esorcizzando perfino le mie paure. Ritorna feconda la creatività! Sono di nuovo un fiume in piena e quasi senza accorgermene “partorisco” una mole di materiale (fra articoli, saggi, poesie, etc.). Ha inizio la mia quarantena creativa!