Home Rubriche “Stupor mundi” | di Giusy Pellegrino

“Stupor mundi” | di Giusy Pellegrino

Sicilia, terra di canti e immagini, di suoni e colori che lasciarono i viaggiatori e i visitatori illustri con un senso di infinita piccolezza , decantandone le bellezze nelle loro opere. È “stupore” continuo dei sensi, è una mamma che ti accoglie, ti cresce, soffre e gioisce con te, ti lascia senza fiato quando la guardi nel suo infinito splendore. La rubrica “stupor mundi” si pone come obiettivo, non solo di raccontare le vicende storiche della Sicilia, ma di metterne in risalto tutte quelle manifestazioni umane, dall’arte alle tradizioni popolari, che l’hanno resa un museo a cielo aperta baciata dal sole. Prende il nome dall’appellativo attribuito da Matteo Paris all’imperatore Federico II di Svevia che sosteneva: «Non invidio a Dio il paradiso perché son ben soddisfatto di vivere in Sicilia».